x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Grande successo per il primo Bike Spring Festival

23 febbraio 2018
Grande successo per il primo Bike Spring Festival
Gare Bimbi MTB-XCO sulla pista indoro di 700 metri. Credito Still Life
34.000 visitatori in quattro giorni hanno preso parte al T&O, Salone del Turismo e Outdoor. Grande afflusso anche per il Bike Spring Festival, organizzato all'interno di questa cornice

Foto Still Life

La prima edizione del Bike Spring Festival si è chiusa con un successo.
34.000 mila visitatori hanno partecipato al Salone T&O (15/18 febbraio) Fiere di Parma regalandosi una vera e propria esperienza del turismo plein air e delle sue ultime tendenze. A contribuire a questo successo è stata proprio la kermesse dedicata alla bici, che ha entusiasmato spettatori e brand espositivi.
Il Padiglione 2 è stato preso d’assalto nei tre giorni di Salone (16/18 febbraio) da giovani ciclisti che hanno aderito alle gare organizzate dalla FCI sull’anello indoor di 700 metri, biker che hanno partecipato alla prima tappa del campionato nazionale EBX, bici elettriche e appassionati che oltre a visitare gli stand dei brand d’eccellenza presenti, hanno testato bici sull’anello indoor.

I numeri delle gare e i test-bike

200 i giovani ciclisti, al di sotto dei 18 anni, che hanno partecipato alla due giorni di sfida indoor sotto il cappello della Federciclismo: sabato 17 il challenge MTB-XCO per Esordienti, Allievi e juniores e domenica 18 febbraio lo short track per giovanissimi.
Oltre 500 i biker che hanno testato la pista di terra indoor di 700 metri, con gimkane, rampe e tanto divertimento. Un numero parziale (che non comprende tutti i test –bike realizzati dai brand presenti) che ha avuto una vera e propria impennata sabato 17 febbraio (giorno in cui la gara MTB/XCO ha occupato la pista indoor solo per un paio d’ore). Non solo. Di questi 500 la provenienza la dice lunga sul successo dell’iniziativa: dal Trentino, alla Sicilia, passando per l’Emilia Romagna, la Lombardia e la Toscana.

I testimonial del Bike Spring Festival

Passione e divertimento. Un mix esplosivo ha accolto i testimonial del Bike Spring Festival: Andrea Guardini e Manuel Senni, i due atleti di punta del Team Bardiani - CSF, la più giovane formazione professionistica al mondo e unica totalmente “Made in Italy, che hanno dato il via alle gare per i giovanissimi sull’anello indoor e si sono poi divertiti sul campo pratica di Parma Golf Show; Adriano Malori, il cronoman ora impegnato nella promozione del ciclismo, che ha partecipato ad una “lezione” al fianco della guida cicloturistica della FCI, Max Bravi; e ancora il campione parmense Vittorio Adorni.
Anche le atlete élite Anna Trevisi, Soraya Paladin e Martina Stefani del Team femminile Alé-Cipollini Woman Pro Cycling Team, la squadra che continua ad imporsi sul panorama internazionale, hanno invaso la pista indoor testandola con una adrenalina che sempre contraddistingue le donne cicliste.

Il Bike Spring Festival vi dà appuntamento dal 15 al 17 febbraio 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA