x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Compex al Giro U23 per il recupero post-gara

6 June 2018
Compex al Giro U23 per il recupero post-gara
Compex assisterà le giovani promesse del Giro d'Italia U23 con una postazione al termine della terza tappa, in cui gli atleti potranno servirsi delle tecnologie dell'azienda per il recuper post-gara

Il Giro d’Italia Giovani Under 23, giunto quest’anno alla sua 41a edizione, la gara prenderà il via da Forlì giovedì 7 giugno per concludersi il 16 giugno al Muro di Ca’ del Poggio, in provincia di Treviso, con una cronometro dal format innovativo, mai visto prima nel ciclismo. Dieci giorni di gara che sveleranno al grande pubblico alcuni dei fuoriclasse del futuro.

Compex, brand di riferimento nel campo dell’elettrostimolazione, oltre ad essere partner della manifestazione, sarà presente insieme ai propri tecnici al termine della terza tappa di domenica 10 giugno – la Rio Saliceto (RE) - Mornico al Serio (Bergamo) di 164.3 chilometri.
Mettendosi a disposizione degli atleti con la propria strumentazione, Compex lì aiuterà al corretto recupero post gara.

«La tecnologia Compex è consolidata e i benefici nello sviluppo della forza muscolare così come nel recupero post fatica, sono concreti e dimostrati da innumerevoli studi – commenta Freddy Romano, consulente scientifico di Compex Italia – crediamo che questa iniziativa al Giro d’Italia U23 in una situazione di elevato impegnato fisico, rappresenti un’altra prova dell’efficacia di questa applicazione».

I numeri del Giro Under 23 2018

Il Giro d’Italia Under 23 ha l’obiettivo di consentire ai migliori giovani talenti italiani di confrontarsi con i più forti prospetti internazionali in una gara a tappe che rappresenta un vero e proprio esame di maturità prima del passaggio al professionismo.
Rispetto all’edizione di un anno fa sono state aggiunte due tappe, integrazione che alza il livello tecnico e il coefficiente di difficoltà della manifestazione, lunga 1.210 chilometri, che attraverserà quattro regioni italiane: Emilia-Romagna, Lombardia, Trentino e Veneto.
Saranno 30 i team al via con 176 atleti under 23 a sfidarsi per aggiudicarsi le sei maglie che andranno sulle spalle del migliore di ogni classifica: la prestigiosa Maglia Rosa Enel andrà al leader della classifica generale; la Maglia Rossa Vodafone al leader della classifica a punti; la Maglia Verde Friliver® Sport al leader Gran Premio della Montagna; la Maglia Bianca Pirelli al leader della classifica dei Giovani; la Maglia Azzurra GLS al leader della classifica Intergiro; mentre la Maglia Nera Pinarello andrà all’ultimo della classifica generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA