x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Uno sguardo al mondo dell'elettrico

18 June 2018
Uno sguardo al mondo dell'elettrico
Il movimento dell'elettrico in Italia sta prendendo sempre più piede. L'interesse si registra nei festival, nelle competizioni amatoriali, nelle misure adottate da alcuni comuni. Ma qual è l'identikit delll'uomo elettrico? Una ricerca ci dà la risposta

Il mercato delle e-bike in Italia finalmente si muove. La consapevolezza dell’importanza della mobilità sostenibile, unita all’esigenza di mantenersi in forma, rispettando l’ambiente, sembra aver mosso le coscienze verso una scelta ecologico-salutista.
Il crescente interesse ha permesso a diversi comuni di considerare nuove norme per la sicurezza e stanziare fondi per costruzione e miglioramento di piste ciclabili.
Sono aumentati i festival dedicati alle e-bike e le competizioni amatoriali che le ammettono, insomma, il pubblico che viene in contatto e apprezza i vanataggi delle bici elettriche è sempre più ampio.
Pochi giorni fa abbiamo parlato della nascita di E-MOTUS, associazione creata proprio per promuovere lo sviluppo dell'elettrico in Italia.

Ma chi è il primo sostenitore di questo mezzo ecologico? Qual è il profilo del ciclista "elettrico"? È stata di recente diffusa una ricerca che identifica questa figura come un uomo del nord Italia con età compresa tra i 45 e i 64 anni e un particolare interesse per l'ecologia e la salvaguardia dell'ambiente.

Se siete interessati all'argomento, un approfondimento con tanto di infografica, dati e statistiche è contenuto nell'articolo "Bici elettriche: il mercato online in Italia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA