Social

Il 17 marzo è Classica città di Padova

Tutto pronto per la quarta edizione dell’appuntamento internazionale organizzato dal Gc Noventana. Al via le migliori atlete al mondo

A Padova si inizia a respirare l’aria del grande evento di spessore internazionale per la Classica Città di Padova, giunta alla quarta edizione, che si svolgerà sabato 17 marzo e che si annuncia come uno degli appuntamenti di avvio stagionale di prim’ordine. La nuova collocazione nel calendario internazionale, voluta fortemente dagli organizzatori del Gruppo ciclistico Noventana e dal Comitato attività economiche di Camin, si sta già rivelando vincente. A dimostrarlo un’adesione molto ampia e già garantita dai team femminili italiani, pronti a giocarsi la corsa come uno dei traguardi più ambiti sul territorio italiano. «Per le squadre italiane – ha precisato un entusiasta Gianni Destro, numero uno del Gruppo Ciclistico Noventana, che dirige l’aspetto tecnico dell’organizzazione – si può a tutti gli effetti parlare di tutto esaurito. Saranno presenti tutti i maggiori gruppi sportivi della nostra penisola, specie alcune squadre nuove del panorama nazionale che esordiranno proprio sulle nostre strade».

La formazione trevigiana della campionessa del mondo Giorgia Bronzini, la Diadora Pasta Zara diretta dall’ex fuoriclasse lituana Diana Ziliute, sarà in prima fila. E con la due volte iridata su strada quasi tutte le compagne di nazionale con i rispettivi gruppi sportivi. La nuova Be Pink, in cui milita la tricolore in carica Noemi Cantele, l’altrettanto nuova Faren Honda, con l’olimpionica di Pechino Nicole Cooke e l’intramontabile Fabiana Luperini. Poi Forno d’Asolo Colavita, Michela Fanini Record Rox, la trevigiana Fassa Bortolo Servetto. Ed accanto a queste squadre anche l’altra formazione veneta, la MCipollini Giambenini Gauss con l’iridata di Mendrisio Tatiana Guderzo e la due volte tricolore Monia Baccaille. Non mancheranno neppure formazioni giovani in tutti i sensi come il Team Vaiano Tepso, con la veloce campionessa di Lituania Rasa Leleivyte, la Verinlegno Fabiani che porterà al debutto la due volte campionessa d’Europa tra le juniores Rossella Ratto. Poi il Team Pcw, Cycling Team Friuli, Team Duedi Biemme Metal, team Alfonsina e tante altre squadre impegnate nel settore giovanile con le Under 23.

Sul fronte delle squadre provenienti da oltre confine, sono giorni determinanti per ultimare la raccolta delle numerose adesioni. «Abbiamo ricevuto tante richieste di partecipazione – ha precisato Gianni Destro – che daranno un vero contenuto di internazionalità alla nostra corsa». Certa ad oggi la presenza della belga Kleo ladies team, della nuova squadra australiana Greenedge e dell’altrettanto nuova formazione russa Rusvelo. «Ma il quadro generale delle formazioni straniere al via – ha concluso Destro -  si allargherà decisamente tra pochissimi giorni». 

Tutto su:

Commenta con
Commenta con
AGGIORNA COMMENTI

Commenta la notizia