x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Itinerari per biker

22 July 2016
di Concetta Bonaldi
Itinerari per biker
Lech am Arlberg vanta una storia antica per quanto riguarda il turismo; si tratta di un paesino incantevole che propone svariate iniziative durante la stagione. È una meta ambita anche d'estate, con le sue svariate passeggiate, escursioni in mountain bike o in nordic walking

Itinerari per biker

Lech am Arlberg, un piccolo comune di 1465 abitanti circondato dai massicci delle Lechtaler Alpen, è conosciuta soprattutto d'inverno per un comprensorio sciistico ampio, il più vasto in Austria ove d'inverno si può praticare lo sci alpino, lo sci da fondo oppure il freeride. 

 

Pedalate tra i boschi: downhill e percorsi per tutti

Tra i giri che si possono intraprendere tra i boschi di Lech da giugno sino a ottobre vi sono quattro percorsi e due trail.  Tra i diversi trail, vi è il Burgwald Trail, un single trail/freeride di media difficoltà lungo 4,4 km; il punto più basso è la stazione a monte dell'impianto che arriva a Oberlech (1438 m), mentre quello più alto è la stazione a monte dell'impianto Petersboden. Si tratta del primo percorso ufficiale freeride e Enduro nel Vorarlberg. Il giro offre agli appassionati del mountainbike un tragitto affascinante tra i paesi di Lech, Zürs e nelle loro vicinanze.

Dal paese di Lech si raggiunge Oberlech in macchina, in mtb oppure con l'impianto. Il single trail parte a piacimento dalla stazione a monte dell'impianto Oberlech o a monte dell'impianto Petersboden e termina sia a valle dell'impianto di Oberlech che a valle dell'impianto Petersboden. Si tratta di percorsi adatti sia per principianti che per progrediti. Presso gli uffici turistici di Lech e Zürs sono disponibili varie cartine dettagliate dei percorsi ove è evidenziato il grado di difficoltà: il percorso facile è contrassegnato dal colore blu, quello medio dal colore rosso e il colore nero per il più impegnativo.

 

 

 

Curve paraboliche in legno e…

Il Burgwald Trail è molto tecnico: vi sono curve paraboliche in legno e diversi drop che faranno divertire chi li intraprende e salire l'adrenalina. Il tracciato semplice si trova nelle vicinanze dell'impianto Petersboden ed è particolarmente indicato per i principianti. Inoltre vi è la possibilità di trasportare la proprio mountain bike sia con l'impianto di Oberlech che quello di Petersboden. Si parte prendendo l'ovovia Lech/Oberlech e si può proseguire utilizzando la seggiovia Petersboden a sei posti; dalla stazione a monte dell'impianto parte il percorso “Burgwald Trail” a un'altitudine di 1.930 m, ove si trova la Easy Line, strutturata con curve ampie e particolarmente adatte per imparare la tecnica del mountainbiking. Si prosegue verso la stazione a valle dell'impianto Kriegerhorn, il percorso termina poco al di sotto della stazione a valle dell'impianto Petersboden.

Una volta arrivati a Oberlech, il percorso “Burgwald Trail” si divide a Burgtobel. Seguendo un piacevole tragitto in ghiaino nel bosco si prosegue da Burgtobel in direzione Dorf. Si tratta di un tragitto tecnico con curve paraboliche in legno, North Shore, Drops e vari ostacoli. Un punto di particolare interesse è sicuramente l'anaconda North Shore Element lunga 50 metri oppure la Skinny Boardwalk e il salto Patrese con un doppio Road-Gap. Il trail termina nelle vicinanze della stazione a valle dell'ovovia Lech/Oberlech, dove inoltre si trova una comoda stazione Bike Wash per lavare la propria mtb. Per poter utilizzare il percorso è necessario un Bike Ticket; inoltre vi è l'obbligo del casco ed è altrettanto necessaria un'attrezzatura freeride, una mtb full o Enduro. Chi non dispone di una mtb, del casco o protezioni potrà contare sul noleggio presso il comodo negozio sportivo “Sportalp”, prenotandoli in anticipo. Per parcheggiare la propria autovettura a Lech si può usufruire del parcheggio coperto Anger nel centro del paese (orario 7.00- 20.00). 

 

 

 

Le strutture

Diverse sono le strutture di Lech a disposizione del turista, alcune sono innovative e sposano una filosofia del tutto unica e naturale. Da Lech si raggiunge Oberlech, dove a 1.700 m si trova il Burg Vital Resort, una struttura a cinque stelle che fa parte del brand Preferred Hotels & Resorts LVX Collection (per prenotare o chiamando direttamente lo +43 55833140) che è particolarmente adatta per tutti coloro che amano tenersi in forma sia attraverso l'attività fisica che attraverso la giusta nutrizione. La struttura a cinque stelle della famiglia Lucian è stata nominata nel 2015 dalla guida Gault&Millau come hotel dell'anno e offre una particolare cura per quanto riguarda il soggiorno dell'ospite e ha elaborato una propria filosofia per quanto concerne il benessere psico-fisico dell’ospite. Sono tre le colonne portanti della filosofia del Burg Vital Resort: VitalCooking, VitalSport e VitalTherapy

 

La card e le attività

È possibile richiedere la Lech Card, con la quale si potranno usare gratuitamente impianti, bus, piscine immerse tra i boschi e usufruire di numerosi servizi.  Inoltre Lech offre un ricco programma estivo per bambini e ragazzi, ossia vengono proposte attività quali pallavolo, tennis, pesca, arrampicata, slakeline, canyoning, rafting, parco avventura, passeggiate alla scoperta dei sensi dell'olfatto, vista, percezione e udito, diversi giochi, grigliate, serate dedicate alle favole, alla pittura e molte altre attività. Per i piccoli calciatori verrà organizzato un camp di calcio dal 30 luglio al 6 agosto. L'hotel Burg Vital Resort offre un pacchetto che comprende 7 notti, pensione completa per i bambini, pranzi insieme agli allenatori, bibite durante gli allenamenti, 6 giorni di allenamento presso il campo di calcio di Lech e il transfer dall'hotel al campo di calcio. Mentre dal 24 al 31 luglio e dal 21 al 28 agosto verranno organizzate sempre per i bambini delle settimane dedicate al tennis.  Diversi sono i pacchetti per gli adulti legati al relax e al benessere, al gourmet e allo sport. Lech dispone anche di un campo da golf a 9 buche.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA