Dopo il professionismo Tosatto sceglie Gaerne

10 aprile 2017
Redazione Ciclismo
Dopo il professionismo Tosatto sceglie Gaerne
Conclusa l'esperienza da professionista, Matteo Tosatto proseguirà il suo rapporto con Gaerne con un nuovo ruolo...

Dopo il professionismo tosatto sceglie gaerne

Un legame di una vita, allentato per una breve parentesi, ora si è ricucito a doppio filo.

 

Matteo Tosatto è il corridore che ha corso più a lungo con scarpe Gaerne. Professionista per 20 stagioni, record assoluto di 34 partecipazioni ai grandi Giri, ha vinto tappe del Giro d'Italia e del Tour de France.

La notizia è che per il futuro sarà supervisore tecnico, tester e brand advocate proprio per l’azienda di Treviso.

 

Tosatto ha calzato i prodotti Gaerne dal 1999 al 2010. Professionista dal 1997, ha percorso tutte le categorie. Aveva 9 anni quando ha iniziato a gareggiare. Dopo una parentesi durata 6 anni (2011-2016) in cui ha corso con altri marchi per obblighi di team, ora che l’esperienza agonistica si è conclusa ha scelto di tornare in Gaerne.

 

Una proposta che il corridore di Castelfranco Veneto ha accettato con entusiasmo: "Dopo una vita in bicicletta è difficile scegliere cosa fare. Come ex atleta ho senz'altro un occhio di riguardo per i materiali e in particolar modo per le scarpe Gaerne avendole usate, con entusiasmo, per dodici anni. Questa mia propensione e il legame con la famiglia Gazzola, mi hanno portato quasi naturalmente a collaborare con l’azienda. Continuerò anche ad uscire in bici perché per me è importante non perdere il contatto con l'ambiente in cui sono cresciuto e mi sono formato. Dopo tanti anni di agonismo ad alti livelli, avevo bisogno mentalmente più che fisicamente, proprio di questo. In realtà, in tutti questi anni che ho corso, il mio rapporto con Gaerne è sempre andato ben oltre il semplice rapporto di sponsoring. Ho cercato di dare il mio contributo attraverso dei feedback che l'azienda ha sempre valorizzato. Insomma, un ottimo feeling con Gaerne, una mia particolare sensibilità ai materiali e una reciproca stima, sono stati gli elementi che hanno concretizzato la partnership. In questo momento sto già testando i nuovi materiali per il 2018".

 

La fiducia tra il nuovo collaboratore e l’azienda è reciproca. Queste le parole di Marta Gazzola, responsabile marketing Gaerne: "Conosciamo da così tanto tempo Matteo che non abbiamo avuto dubbi: nel momento in cui ha smesso i panni del ciclista professionista, abbiamo trasformato, o meglio, perfezionato, un rapporto di collaborazione già in atto. Matteo è una persona molto preparata sul prodotto che è chiamato a sviluppare e a rappresentare, saprà di certo interpretarne pienamente lo spirito. Le nostre scarpe hanno raggiunto un profilo alto in quanto a tecnologia e la nostra brand reputation è molto elevata. Il nostro obiettivo è mantenere e accrescere questi risultati, grazie anche alla presenza di tester con sensibilità tecnica come Matteo Tosatto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA