x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

San Martino Bike Arena: un paradiso per bikers tra le Dolomiti

31 July 2018
San Martino Bike Arena: un paradiso per bikers tra le Dolomiti
San Martino Bike Arena - foto Roby Bragotto
Aperto tutti i giorni da metà giugno a metà settembre, il Bike Park San Martino BIke Arena offre tre percorsi downhill e tre di enduro immerso in uno strepitoso scenario

Immerso in uno dei più emozionanti panorami delle Dolomiti, c’è un paradiso per bikers. A San Martino di Castrozza, nelle Dolomiti del Trentino, dal 2013 il Bike Park San Martino Bike Arena è aperto ogni estate da giugno a settembre. Tre i tracciati di Downhill proposti, per oltre 10 Km di lunghezza totale, e tre percorsi Enduro, che dall’Alpe Tognola scendono verso la vicina Valle del Vanoi. Aperto tutti i giorni dalle 8.30 alle 17.00 solitamente da metà giugno a metà settembre, il Bike Park è servito da una Cabinovia ad agganciamento automatico, che in soli 16 minuti raggiunge la quota di 2200 mt percorrendo oltre 700 mt di dislivello. Alla stazione di partenza della Cabinovia numerosi sono i servizi dedicati ai Bikers presso il Campo Base Bikers’ Village: noleggio Bike da Downhill-Enduro, lavaggio Bike gratuito, Bike Bar con menu dedicato e Chill Area sul terrazzo, speciali Après-Bike ogni weekend, recapito Guide-Istruttori MTB-DH.

TRACCIATI DI DOWNHILL

  1. TOGNOLA DH UNO
La prima linea, aperta a giugno 2013, è quella più caratteristica del Bike Park San Martino Bike Arena. Una linea emozionante e spettacolare, che si sviluppa lungo i boschi e i prati che circondano la mitica pista da Sci Tognola Uno, di fronte alle Pale di San Martino. Un tracciato semplice ma molto divertente, con tratti più impegnativi sempre evitabili tramite apposite Chicken Line. Diverse strutture in legno tra cui due paraboliche in legno e un wall-ride mozzafiato rendono il tracciato ancora più vario e divertente.
  1. VARIANTE DH TRE
Aperta nell’estate 2014, è il completamento naturale della linea Tognola DH Uno. Si tratta di un tracciato più dolce e pianeggiante, che si sviluppa lungo i boschi e la pista invernale Tognola Tre. Molto divertenti le gobbe sul primo tratto, che lasciano poi spazio a serpentine molto più tecniche per arrivare infine alla stazione di partenza della Cabinovia Tognola.
  1. VARIANTE DH DUE
La nuova linea Tognola DH Due è il secondo tracciato del San Martino Bike Arena, aperto dal mese di Luglio 2015. Più ripida e impegnativa della Variante Tognola DH Tre, questo nuovo tracciato scende sotto la linea della Cabinovia Tognola in direzione dei muri della pista Tognola Uno, verso Malga Crel. Il nuovo tracciato vanta oltre 7 strutture in legno e un ponte per attraversare la strada nella parte finale, per aggiungere all’offerta Gravity del San Martino Bike Arena ancora un po’ di adrenalina in più.
Le linee hanno una lunghezza totale di oltre 10 km e un dislivello totale di oltre 700 mt. In prossimità delle strutture artificiali più difficili, sono sempre presenti delle varianti facili (Chickern Line) opportunamente segnalate, in modo tale da rendere il tracciato percorribile anche dai Bikers alle prime armi. Durante la discesa, è possibile uscire dal tracciato in due diversi punti e proseguire su Strada Forestale fino alla stazione di partenza della Cabinovia Tognola.

VALSORDA ENDURO TRAILS

La Valsorda è una piccola valle che collega l’Alpe Tognola alla vicina Valle del Vanoi in direzione sud-ovest, proprio di fronte all’imponente massiccio di Cima d’Asta. Situata in parte all’interno del territorio del Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino, è un ambiente di rara bellezza all’interno del quale esistono molteplici sentieri da precorrere durante la bella stagione, in bicicletta o a piedi. Storico passaggio della tappa della famosa Transalp “San Martino di Castrozza - Crespano del Grappa”, parte del sentiero è stato completamente risistemato durante l’estate 2013 ed offre ai Bikers caratteristiche davvero uniche in zona, come la presenza di passerelle in legno sopra le zone acquitrinose e un ottimo flow. Dopo il primo tratto comune di sentiero, esistono tre diverse possibilità per raggiungere la Valle del Vanoi.

  1. VALSORDA ENDURO TRAIL - FIAMENA
Valsorda Enduro Trail - Malga Fiamena è un tracciato Enduro molto vario e divertente, che richiede un buon allenamento. Dall’arrivo della Cabinovia Tognola a quota 2200 slm, si segue la strada forestale fino a Malga Tognola, a quota 1988 slm. Da qui, fino ad arrivare alla casina forestale della Valsorda, il sentiero è stato recentemente sistemato e attrezzato con passerelle in legno per oltrepassare le zone paludose, prima di addentrarsi nei boschi della Valsorda divertendosi su un ottimo flow. Dalla casina forestale, si sale verso Malga Valsorda (1918 slm) seguendo la strada forestale fino a raggiungere la forcella Valsorda (2094 slm) lungo il sentiero 390. Questo tratto è piuttosto impegnativo, in quanto sarà necessario portare la bici a mano per circa 20 minuti, fino a raggiungere la forcella. Da qui, si prosegue in costa verso destra seguendo un’antica traccia di sentiero, a tratti quasi scomparsa ma ancora evidente, che costeggia il crinale della montagna. Dopo circa mezz’ora, inizia la bellissima discesa verso Malga Fiamena (1752 slm), dalla quale si rientra poi seguendo la forestale verso il bivio con Malga Boalon (1686 slm) e poi Zortea (1030 slm).
  1. VALSORDA ENDURO TRAIL - VAL ZORTEI
Valsorda Enduro Trail - Val Zortei è un tracciato Enduro molto vario e divertente, che richiede un buon allenamento. Dall’arrivo della Cabinovia Tognola a quota 2200 slm, si segue la strada forestale fino a Malga Tognola, a quota 1988 slm. Da qui, fino ad arrivare alla casina forestale della Valsorda, il sentiero è stato recentemente sistemato e attrezzato con passerelle in legno per oltrepassare le zone paludose, prima di addentrarsi nei boschi della Valsorda divertendosi su un ottimo flow. Dalla casina forestale, si sale verso Malga Valsorda (1918 slm) seguendo la strada forestale fino a raggiungere la forcella Valsorda (2094 slm) lungo il sentiero 390. Questo tratto è piuttosto impegnativo, in quanto sarà necessario portare la bici a mano per circa 20 minuti, fino a raggiungere la forcella. Da qui, dopo un breve traverso sulla sinistra si segue il sentiero 344, scendendo fino a Zortea (1030 slm).
  1. VALSORDA CLASSIC
Valsorda Classic è un tracciato Enduro completamente sistemato nell’autunno 2013, che dall’Alpe Tognola scende verso Caoria e la valle del Vanoi lungo i prati della Scandola e i Masi di Tognola. Dall’arrivo della Cabinovia Tognola a quota 2200 slm, si segue la strada forestale fino a Malga Tognola, a quota 1988 slm. Da qui, fino ad arrivare alla casina forestale della Valsorda, il sentiero è stato recentemente sistemato e attrezzato con passerelle in legno per oltrepassare le zone paludose, prima di addentrarsi nei boschi della Valsorda divertendosi su un ottimo flow. Dalla casina forestale, si prosegue poi lungo la strada forestale in direzione Caoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA