x

Sempre in contatto con la tua passione?

Iscriviti alla newsletter

Il Team Olympia-Polimedical per il 2016

22 February 2016
Il Team Olympia-Polimedical per il 2016
Leonardo Paez, Marzio Deho, Pietro Sarai, Alexander Laugesen e Andrea dei Tos costituiscono la rosa di campioni che quest’anno porteranno i colori nero – verde fluo della squadra sui più importanti campi gara

Il team olympia-polimedical per il 2016

Come sarà il 2016 per alcune squadre del panorama della mountain bike? Grinta, entusiasmo e ottimismo: sono questi gli ingredienti che hanno contraddistinto la mattinata svoltasi ieri a Piove di Sacco, presso lo stabilimento di cicli Olympia. L’Olympia Day ha visto tra i protagonisti anche il Team Olympia-Polimedical che è stato ufficialmente presentato in vista dell’imminente stagione.

Leonardo Paez, Marzio Deho, Pietro Sarai, Alexander Laugesen e Andrea dei Tos costituiscono la rosa di campioni che quest’anno porteranno i colori nero – verde fluo della squadra sui più importanti campi gara. Sul palco dei relatori anche Loredana Manzoni, presidente del Team, che ha dichiarato: “Durante la giornata di presentazione ufficiale del Team, è stato espresso all’unisono grande entusiasmo. Siamo pronti ad iniziare la stagione con grandi obiettivi: Leonardo Paez, il nostro atleta di punta insieme a Marzio Deho, ha espresso il desiderio di vincere il mondiale Marathon ed essere convocato alle Olimpiadi di Rio 2016. La squadra – ha aggiunto Loredana Manzoni - è composta da un Team di professionisti e grandi talenti. Le ambizioni sono tante: siamo pronti a dare il via ad una stagione entusiasmante per la quale metteremo impegno, anima e corpo sperando di ottenere ottimi risultati”.

Un augurio alla squadra è stato espresso anche da Vittorio Fontana, presidente e co-proprietario, insieme al cugino Paolo, della Cicli Olympia: “Sono pieno di aspettative e di fiducia per questo prossimo 2016. Sarà un anno che ci vedrà protagonisti sul mercato e sui campi di gara internazionali. Se tutto va bene, come spero, avremo alla partenza della Olimpiadi 2016 non una, ma tre bici Olympia!”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA