Anche i vichinghi conoscevano l'importanza del casco

La nuova, divertente campagna pubblicitaria danese promuove l'uso del casco in modo ironico e originale ambientando lo spot al tempo dei guerrieri vichinghi. Il condottiero non vuole mettere l'elmo per non rovinarsi i capelli, ma la sua famiglia e i suoi compagni sanno bene che sta sbagliando. Perché - anche i vichinghi lo avevano chiaro - "I caschi sono sempre una buona idea".

Un immagine tratta dal video originale (fonte Youtube &Co.)

Il grande condottiero vichingo sale a cavallo: “Oggi salpiamo per l’Inghilterra!” urla incitante. Sopraggiunge correndo il figlioletto, porgendogli l’elmo. Ma il padre lo respinge via, dicendo che gli causa prurito. Inizia così la nuova campagna pubblicitaria di utilità sociale prodotta da &Co per conto del Danish Road Safety Council che mira a sensibilizzare sull'uso dei caschi. Continua così (ma prima di leggere potete guardarlo sotto): si avvicina un consigliere e prova a farlo ragionare, dicendo che dovrebbe metterlo. Ma l’eroico guerriero ribatte che è un rider attento (potrebbe benissimo essere un ciclista, un motociclista, uno sciatore o uno snowboarder). “Nessuno sta dicendo che tu non sia attento, ma credo che dovresti metterlo” ma lui sembra irremovibile: “Dovrei andare in giro per l’Inghilterra con questo stupido casco?” insiste “Non sono un tipo da caschi, e poi mi rovina le treccine”. Ma ecco che a cambiare tutto sopraggiunge la moglie: “Vai pure in giro a saccheggiare e a fare razzie come ti pare – dice al suo testardo marito – ma devi mettere l’elmo”. L’uomo a quel punto ubbidisce, mette il casco e grida per far muovere l'esercito. Dopo solo pochi passi di cavallo, picchia con la testa sulla porta di legno dell'accampamento, ma per fortuna ha il casco. In sovrimpressione la scritta: “I caschi sono sempre stati una buona idea”. Il gioco in inglese è ancora più efficace data la correlazione tra elmo (parola di origine appunto nordica) e casco (origine latina), che in italiano hanno due significati simili ma non uguali. Il risultato è in ogni caso molto simpatico ed efficace.

Se volete leggere tutti gli ultimi nostri articoli relativi ai caschi, cliccate qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA