09 May 2012

Arione 00

La prima novità “vera” vista al Giro d’Italia. Comoda e leggera, la testa Eros Capecchi del team Liquigas

Arione 00

Base in fibra di carbonio, telaio Mobius. Fin qui nulla di nuovo. Poi c’è la copertina (per ora bianca e appena disegnata) e quella leggerissima e finissima imbottitura con una schiuma speciale che la differenzia sensibilmente dalla K:1, la versione full carbon. Un passo in avanti, o comunque un modo per differenziare e rendere ancora più diverso un modello di sella destinato agli agonisti super-specializzati. Di peso ancora non se ne parla (ma sarà di poco superiore ai 100 grammi, c'è da giurarlo), ma i tecnici Fi’zi:k parlano di un comfort superiore alle attese. Il lancio definitivo all’Eurobike! 

© RIPRODUZIONE RISERVATA