In Tour: L'urlo di Joaquim Rodríguez

In Tour: L'urlo di Joaquim Rodríguez

Il tappone pirenaico va allo scalatore spagnolo, che riscatta in fuga le delusioni di inizio Tour. Dall'armistizio dei big della classifica emergono i tre personaggi con cui raccontiamo questa tappa e questo Tour.

In Tour: Rodriguez e il suo muro

In Tour: Rodriguez e il suo muro

Giornata di cadute e di passione al Tour, con la vittoria finale di Rodriguez e la maglia gialla che passa a Froome. Come per ogni tappa, scegliamo tre dei protagonisti di giornata, per raccontare la storia della corsa.

Purito Rodriguez in visita da Sidi

Purito Rodriguez in visita da Sidi

Passa da Sidi l’inizio della stagione di Joaquim Rodriguez. Il campione spagnolo del Team Katusha ha fatto visita al quartier generale Sidi Sport di Maser. Anche nel 2015 utilizza calzature Sidi Wire

Il talento di Rodríguez in salita

Il talento di Rodríguez in salita

Oakley ha realizzato #Disruptors Series, 5 film per celebrare alcuni degli atleti più innovativi del mondo. Ecco quello in cui Joaquim Rodríguez racconta come è diventato uno scalatore di successo

Seconda consecutiva di Rodriguez

Seconda consecutiva di Rodriguez

A braccia alzate sul traguardo di Lecco del Lombardia, come l'anno scorso, si consola per il secondo posto del Mondiale di Firenze.

Rodriguez va veloce

Rodriguez va veloce

Il forte corridore spagnolo, secondo domenica alla Liegi, si prepara per i grandi giri a tappe testando posizione e materiali nella galleria del vento di Silverstone, in Gran Bretagna

Rodriguez re della pioggia…

Rodriguez re della pioggia…

… e della classifica World tour. Lo spagnolo del Team Katusha ha vinto la 106a edizione del Lombardia da Bergamo a Lecco di 251 km. Sotto il diluvio ha preceduto Samuel Sanchez (Euskaltel Euskadi) e Rigoberto Uran Uran (Sky Procycling).