Il nuovo numero di Cyclist magazine è in vendita! Sudafrica, Spagna, Puglia e tanti servizi esclusivi

Il nuovo numero di Cyclist magazine è in vendita! Sudafrica, Spagna, Puglia e tanti servizi esclusivi

Sul fascicolo numero 57 di ottobre 2021, si sogna in Sudafrica, a Western Cape. Si sale a Sa Calobra. Si pedala in Puglia, ad Alberobello. Greg LeMond esclusivo. Comfort hi-tech. Mondiali nelle Fiandre. UCI Gravel World Series. Bici: Bianchi, Pearson, Shand.

Mondiali Roubaix: il colpo di coda d'oro di Elia Viviani

Mondiali Roubaix: il colpo di coda d'oro di Elia Viviani

I mondiali su pista di Roubaix si chiudono nel miglior modo possibile per l'Italia, con l'oro del capitano Elia Viviani nell'eliminazione. Sono stati i migliori mondiali su pista della storia del ciclismo italiano.

Ciclismo su pista: dopo le Olimpiadi il quartetto fa la storia vincendo il mondiale. Oro anche della Paternoster

Ciclismo su pista: dopo le Olimpiadi il quartetto fa la storia vincendo il mondiale. Oro anche della Paternoster

Ai Mondiali di Roubaix in Francia, dopo l'oro di Martina Fidanza, gli azzurri si aggiudicano altri successi storici. Il Quartetto guidato da Filippo Ganna ha conquistato la maglia iridata nell'inseguimento a squadre, mentre nella gara ad eliminazione Letizia Paternoster ha superato tutte le altre avversarie. Argento per il quartetto femminile.

Mtb Marathon: maglie iridate per Austria e Germania ai mondiali sull'Isola d'Elba

Mtb Marathon: maglie iridate per Austria e Germania ai mondiali sull'Isola d'Elba

Quest'anno la sfida per il titolo di Campione del mondo di mountain bike nella disciplina marathon si è disputata in Italia, nell'affascinante cornice dell'Isola d'Elba: ecco com'è andata.

Al Mondiale torna a brillare la stella di Alaphilippe, ma sarebbe un errore bocciare gli azzurri: l'analisi di Ventaglio Podcast

Al Mondiale torna a brillare la stella di Alaphilippe, ma sarebbe un errore bocciare gli azzurri: l'analisi di Ventaglio Podcast

I ragazzi di Ventaglio Podcast analizzano a mente fredda i mondiali appena conclusi nelle Fiandre con il trionfo di Alaphilippe. Chi sono i promossi e chi i bocciati? Un ottimo ascolto per tirare le somme della stagione e prepararsi al meglio per la mitica Parigi - Roubaix.

Oggi si chiude il Mondiale, una gara tutta da seguire insieme al podcast di Ventaglio

Oggi si chiude il Mondiale, una gara tutta da seguire insieme al podcast di Ventaglio

E' il grande giorno della prova elite di ciclismo in linea ai Mondiali nelle Fiandre. In attesa che i corridori entrino nella fase finale della gara, un modo per prepararsi è ascoltare il podcast di Ventaglio. Ci avranno preso con le loro previsioni? Un ottimo modo per godersi questa domenica che ha tutte le premesse per essere indimenticabile.

Filippo Ganna si conferma campione del mondo nella prova a cronometro

Filippo Ganna si conferma campione del mondo nella prova a cronometro

L'italiano Filippo Ganna ha fatto il bis ai mondiali nella prova a cronometro di ciclismo su strada. A Bruges, proprio nelle Fiandre patria ciclistica dei suoi avversari, Ganna conserva il titolo iridato, aggiungendo un'altra importante conquista alla sua carriera che sta facendo la storia.

Il giovane Pidcock domina la Coppa del Mondo di XCO con una prestazione incredibile

Il giovane Pidcock domina la Coppa del Mondo di XCO con una prestazione incredibile

Il 21enne inglese Tom Pidcock, che viene dalla strada e dal ciclocross, ha sbaragliato Mathieu Van Der Poel aggiudicandosi la seconda puntata dei Mondiali di Mountain Bike Cross Country. Con una prestazione memorabile.

Si chiude con un quarto posto

Si chiude con un quarto posto

Bertazzo e Ciccone sfiorano il podio del Madison. Decisivo il giro guadagnato da Francia (oro), Spagna (argento) e Germania (bronzo) a 2 sprint dal termine

Mondiali: montepremi uguale per uomini e donne

Mondiali: montepremi uguale per uomini e donne

L’Uci, l’organismo che controlla il ciclismo internazionale, ha deciso che a partire dal prossimo mese di gennaio tutte le gare valevoli per il titolo iridato avranno lo stesso montepremi per uomini e donne

Dominio elvetico, azzurri combattivi

Dominio elvetico, azzurri combattivi

Nino Shurter ha vinto il titolo di campione del mondo Cross country. Lo svizzero, che aveva già indossato la maglia iridata nel 2010, ha vinto davanti ai compagni di di nazionale, i fratelli Lukas e Mathias Fluckiger. Gli svizzeri hanno quindi dominato, come da tempo non si vedeva. Fontana e la Lechner hanno dato battaglia ai vertici, senza troppa fortuna. Ma la nostra Nazionale esce bene dal Mondiale.

Bronzo per Daniele Braidot

Bronzo per Daniele Braidot

Ottima prestazione degli azzurri Under 23 ai Mondiali austriaci, sia per il bronzo il bronzo di Daniele Braidot sia perché la Nazionale italiana ha piazzato ben quattro atleti nei primi dieci: Daniele Braidot, terzo, Luca Braidot quinto, Gerhard Kerschbaumer settimo e Nicolas Pettinà decimo.

Staffetta d'oro

Staffetta d'oro

Il Mondiale austriaco di Saalfelden è cominciato nel migliore dei modi per gli azzurri del Cross country. Marco Aurelio Fontana, Beltain Schmid, Eva Lechner e Luca Braidot hanno infatti vinto la medaglia d'oro e la maglia iridata nella specialità del team Relay, davanti a Francia e Germania.