Tour de France, ecco i dettagli della gara del 2022

Tour de France, ecco i dettagli della gara del 2022

Scatterà dalla Danimarca, nel paradiso delle bici: Si pedalerà sul pavé della Roubaix sulla strada verso Arenberg.

Arriva il Tour: non c'è niente di male nell'esaltarsi un po', almeno secondo questa ironica pubblicità danese

Arriva il Tour: non c'è niente di male nell'esaltarsi un po', almeno secondo questa ironica pubblicità danese

Non c'è solo l'europeo di calcio: tra il Giro d'Italia e l'imminente Tour de France, è facile farsi prendere la mano. Ecco come la televisione danese descrive l'esaltazione di alcuni amatori in vista del grande evento ciclistico in terra di Francia. Una pubblicità che fa sorridere, e anche un po' chiedersi: "Sono anche io così?"

Anche i vichinghi conoscevano l'importanza del casco

Anche i vichinghi conoscevano l'importanza del casco

La nuova, divertente campagna pubblicitaria danese promuove l'uso del casco in modo ironico e originale ambientando lo spot al tempo dei guerrieri vichinghi. Il condottiero non vuole mettere l'elmo per non rovinarsi i capelli, ma la sua famiglia e i suoi compagni sanno bene che sta sbagliando. Perché - anche i vichinghi lo avevano chiaro - "I caschi sono sempre una buona idea".

In bicicletta da Berlino a Copenaghen... per convolare a nozze

In bicicletta da Berlino a Copenaghen... per convolare a nozze

Durante il lockdown, Laurine e Tiziano si sono appassionati così tanto alla bicicletta da voler celebrare la loro unione con un viaggio memorabile di quasi 500 km. Un'avventura originale per sancire il loro legame, ma anche l'occasione per esplorare l'Europa a passo lento e sostenibile. Ci raccontano la loro storia e i loro progetti futuri. Ora anche da martito e moglie, ma sempre con la bicicletta.