Mondiali Roubaix: il colpo di coda d'oro di Elia Viviani

Mondiali Roubaix: il colpo di coda d'oro di Elia Viviani

I mondiali su pista di Roubaix si chiudono nel miglior modo possibile per l'Italia, con l'oro del capitano Elia Viviani nell'eliminazione. Sono stati i migliori mondiali su pista della storia del ciclismo italiano.

Ciclismo su pista: dopo le Olimpiadi il quartetto fa la storia vincendo il mondiale. Oro anche della Paternoster

Ciclismo su pista: dopo le Olimpiadi il quartetto fa la storia vincendo il mondiale. Oro anche della Paternoster

Ai Mondiali di Roubaix in Francia, dopo l'oro di Martina Fidanza, gli azzurri si aggiudicano altri successi storici. Il Quartetto guidato da Filippo Ganna ha conquistato la maglia iridata nell'inseguimento a squadre, mentre nella gara ad eliminazione Letizia Paternoster ha superato tutte le altre avversarie. Argento per il quartetto femminile.

Mtb Marathon: maglie iridate per Austria e Germania ai mondiali sull'Isola d'Elba

Mtb Marathon: maglie iridate per Austria e Germania ai mondiali sull'Isola d'Elba

Quest'anno la sfida per il titolo di Campione del mondo di mountain bike nella disciplina marathon si è disputata in Italia, nell'affascinante cornice dell'Isola d'Elba: ecco com'è andata.

Il riconoscimento della ghiaia: dall'anno prossimo ci sarà un calendario UCI ufficiale e un Campionato del Mondo Gravel

Il riconoscimento della ghiaia: dall'anno prossimo ci sarà un calendario UCI ufficiale e un Campionato del Mondo Gravel

E' una grande notizia per gli amanti del mondo gravel e potrebbe segnarne l'evoluzione per i prossimi anni. L'UCI ha annunciato l'aggiunta di questa disciplina al calendario internazionale del Campionato del Mondo. Anche il gravel avrà così la sua maglia iridata. E' la rivincita dello sterrato o sarà la sua morte?

Filippo Ganna si conferma campione del mondo nella prova a cronometro

Filippo Ganna si conferma campione del mondo nella prova a cronometro

L'italiano Filippo Ganna ha fatto il bis ai mondiali nella prova a cronometro di ciclismo su strada. A Bruges, proprio nelle Fiandre patria ciclistica dei suoi avversari, Ganna conserva il titolo iridato, aggiungendo un'altra importante conquista alla sua carriera che sta facendo la storia.

Rubata la statua del campione Libero Ferrario, primo ciclista italiano iridato

Rubata la statua del campione Libero Ferrario, primo ciclista italiano iridato

La statua in bronzo che raffigura Ferrario, pesante 50 chili, è stata trafugata dal cimitero di Parabiago.