04 giugno 2019

Fizik e lebike shoes dedicate al triathlon

La nuova series triathlon Transiro è progettata in collaborazione con i migliori atleti professionisti, per prestazioni senza compromessi e per un power transfer ottimale.

1 di 3
La series Transiro è stata sviluppata sulla base dei feedback ricevuti dall’azienda dai triatleti professionisti. Hanno contribuito alla realizzazione di questi prodotti tra gli altri la quattro volte campionessa di Ironman, Michelle Vesterby e gli atleti del Team BMC-Vifit Pro Triathlon. Tra gli italiani anche Daniel Fontana e Ivan Risti stanno utilizzando i nuovi prodotti Transiro da più di un anno con ottimi feedback.
La Transiro Infinito R1 Knit è la punta di diamante di una collezione che promette alte performance ed estremo comfort; una scarpa altamente traspirante, che offre una calzata agevolata, una vestibilità senza pari e che quindi si presenta ideale per i triathlon più impegnativi su lunga distanza.
Le esigenze del triathlon richiedono prodotti particolari quanto a performance. Leggere e rigide, queste calzature sono dotate delle più avanzate tecnologie dell’azienda: Volume Control, Infinito e Dynamic Arch Support per una vestibilità rapida e intuitiva, con micro-regolazione da due rotori Boa per una sensazione di avvolgimento e supporto. La costruzione della scarpa è ottimizzata per favorire la calzata nelle rapide transizioni del triathlon d’elite.
Il collo a taglio basso di Transiro Infinito R1 Knit con cuciture piatte garantisce un ingresso del piede nel massimo comfort anche senza calza.
Per una rapida asciugatura in bici dopo la frazione di nuoto, il tessuto Knit ha un trattamento idrorepellente aggiuntivo che assicura che la scarpa non assorba l'umidità.
Completa il tutto una grande asola in gomma sul tallone, che consente di posizionare facilmente le scarpe sui pedali, come da abitudine dei triathleti nella prima transizione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA