02 maggio 2018

eBfolding, la bici elettrica con una piega diversa

Askoll presenta eBfolding, e-bike pieghevole, ideale per gli spostamenti in città, verso l'ufficio e anche oltre... Si ricarica al 100% in 5 ore

L’abitudine di raggiungere il posto di lavoro in bici si sta affermando sempre più come nuovo trend. Askoll - azienda vicentina leader nella produzione di veicoli elettrici - rende la mobilità sostenibile ancora più smart, proponendo una bici a pedalata assistita pieghevole, leggera e dalle dimensioni ridotte.
Il “bike to work” permette di combattere il traffico cittadino, ma anche di concedersi del tempo per se stessi, di tenersi in forma e salvaguardare il portafoglio. Spesso però per raggiungere il posto di lavoro si è costretti a percorrere lunghe distanze, ad utilizzare mezzi pubblici e treni.

​Askoll dà vita a eBfolding l’e-bike versatile e compatta che una volta chiusa occupa pochissimo spazio, quello di un bagaglio a mano, e riaprirla è facilissimo grazie allo snodo centrale di cui è dotata e al suo manubrio pieghevole. Resistente ma leggera, pesa solo 19 kg, e monta ruote da 20" per una perfetta manovrabilità. eBfolding ha una velocità massima di 25 km/h e un’autonomia che raggiunge i 70 Km.
Il motore brushless è posto nel mozzo posteriore e la batteria monta celle Panasonic agli ioni di litio. Si ricarica da 0 a 100% in cinque ore da una qualsiasi presa elettrica, al costo irrisorio di 0,05€. Il computer di bordo della bicicletta segnala sempre velocità, autonomia e permette di selezionare il livello di assistenza del motore, scegliendone 4 + la modalità di accompagnamento e partenza in salita
eBfolding è disponibile ad un prezzo di 1.090,00 €

© RIPRODUZIONE RISERVATA