Le biciclette di Ikea con la capsula per fare il pisolino in strada

Ikea France ha lanciato l'originale iniziativa "La Sieste Ikea", con otto biciclette elettriche che trainavano una piccola cameretta in cui fare una pennichella. Per concedersi ovunque una piccola ricarica, in questi giorni complicati di ritorno al lavoro dopo le vacanze.

Si può ormai ordinare di tutto, ma forse non era ancora stata sperimentata la pennichella a domicilio. Ci ha pensato Ikea, con una capsula per fare il riposino, trainata da una bicicletta elettrica per le vie cittadine. Si chiama "La Sieste Ikea" ed è una vera e propria cella attrezzata con materasso e cuscino per andare in soccorso a chi, durante la giornata lavorativa, si senta un po' stanco. L'iniziativa promozionale ha avuto durata limitata a cavallo tra agosto e settembre, e si è limitata alla città di Parigi, ma chissà che non venga estesa anche a qualche centro italiano. In quei giorni, bastava fare un tweet con l'hastag #lasiesteIkea e taggare Ikea_France per poter ricevere davanti al proprio luogo di lavoro una delle otto biciclette con rimorchio: "bastano dieci minuti di riposo per "fare il pieno di energia", si poteva leggere sulla caratteristica livrea gialla della cabina. All'interno, per essere sicuri di ottimizzare ogni secondo, anche una cuffia in modo da non sentire i rumori della città e delle tendine per stare al buio e proteggersi dagli sguardi indiscreti. A sfruttare l'occasione, anche la ciclofficina Cyclofix, che ha scritto "Abbiamo dato un piccolo colpo di pompa, ci siamo riposati per bene". E Ikea ha risposto stando al gioco: "Una buona siesta riparatrice per le vostre riparazioni". L'iniziativa aveva ovviamente uno scopo pubblicitario, oltre all'obiettivo indiretto di far testare i prodotti della famosa azienda svedese. Ma, perché no, questa particolare forma di "delivery" potrebbe anche prendere piede tra i tanti rider che sfrecciano lungo le vie delle città moderne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA