Buone letture per l’autunno del ciclista

Rapida selezione ragionata sui libri del mondo bici che potrebbero ispirarci nuove mete e nuove motivazioni... in sella.

1/5

Stai già fantasticando sulle prossime avventure ciclistiche, magari in vista della primavera-estate prossima ventura? Vuoi dunque trovare ispirazione nella forma più tradizionale, ovvero leggendo un libro che narri del tuo sport preferito? Proviamo quindi a dare qualche indicazione, molto selezionata, sui libri del mondo bici che potrebbero ispirarci nuove mete e nuove motivazioni... in sella.

Nel nostro mini-catalogo segnaliamo i libri di campioni attuali o del recente passato. Tra questi “Ho voluto la bicicletta. Come il ciclismo mi ha insegnato a vivere” di Davide Cassani ex Ct della Nazionale e a sua volta ex ciclista pro che possiamo sintetizzare nella frase che accompagna il libro: “Come una tappa di montagna, ogni percorso di vita è un alternarsi di salite e discese, momenti durissimi e poi sollievo, castigo e misericordia. Il ciclismo è del resto un poderoso esercizio del corpo che, oltre alla forza muscolare, necessita di formidabili energie mentali”.

Commovente e attuale anche il libro di Sonny ColbrelliCon il cuore nel fango. L'epica del ciclismo nella storia del Cobra” che ha visto in breve tempo passare il nostro Sonny dalle gioie della straordinaria vittoria alla Parigi-Roubaix ai momenti più difficili racchiusi tutti in una frase: “Pedaliamo al centro della strada, la strada è fatta a dorso d’asino e ai lati è scavata dalle ruote dei trattori che hanno lasciato scie come binari di un treno, che però non emergono ma sprofondano. Vedo in me un Sonny mai visto prima, mai così determinato e aggressivo. Solo per un attimo. Poi scaccio il pensiero. I pensieri pesano. I pensieri frenano”.

Vi sono poi i libri del cicloturismo prettamente estivo (per sognare e programmare il prossimo anno) e tra questi segnaliamo “In bicicletta. L'Europa a due ruote: National Geographic” di Monica Nanetti che esplora le rotte classiche dei viaggiatori su due ruote, come una vera guida ai più spettacolari e suggestivi percorsi ciclabili d'Europa. Dal Cammino di Santiago ai canali norvegesi, dalla Via Francigena al Great North Trail britannico, dalle Alpi svizzere al litorale portoghese. Una vera e fantastica avventura a pedali.

Infine, per avvicinarci mentalmente all’inverno… “Pedalando nel silenzio di ghiaccio. Il ciclismo estremo e la felicità” di Omar Di Felice. In questo libro, l'atleta italiano che più si è distinto finora nell'ultracycling parte dal racconto mozzafiato della sua impresa del 2018 (oltre 1.300 km sulla Arctic Highway, pedalati per la prima volta in inverno) per ritornare alle origini della sua passione per la bicicletta e scandagliare il senso della sfida con sé stesso.

Ed è proprio nel libro di Di Felice che ognuno può individuare dentro di sé il limite da superare, oltre il quale c'è la felicità che è poi la meta vera di ogni ciclista. Buona lettura!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo
Tutto Salute

Andare in bici spegne le preoccupazioni nel nostro cervello

17 November 2022

Sicuri in bici anche quando fa freddo

12 October 2022

Andare in bici fa bene al cervello

01 October 2022

Il Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche e la sua importante missione per i bambini

05 June 2022

“Pedal to Empower”, su Strava la Challenge per aiutare World Bicycle Relief

03 June 2022

Incidenti in mtb, a Torino una serata dedicata alla prevenzione insieme a Cai e Soccorso Alpino

14 May 2022

Covid e sport. Semplificato il protocollo per la ripresa agonistica dopo la malattia

10 January 2022

Le città uccidono. Bicicletta e cammino posso ridurre le patologie. L'appello ai sindaci

19 May 2021

Tre amiche e la loro "Bike Therapy"

14 May 2021

Solo polpa e succo di frutta negli smoothie Innocent per una sana integrazione

05 May 2021