Chi si sposta in bicicletta vorrebbe abitare a Milano

La città è al primo posto nelle ricerche di chi usa come filtro per l’acquisto proprio il fatto che una casa si trovi “a distanza di biciletta”

Fonte: Facebook Comune di Milano

Dimmi dove cerchi casa e ti dirò... che ciclista sei!

Cercare casa, come si sa, è una questione estremamente personale: sono tantissimi i fattori che entrano in gioco e che influiscono sulla scelta finale, e quello che è fondamentale per alcuni non funziona per altri. Per chi ha la passione per la bicicletta, per esempio, può essere fondamentale scegliere casa in un punto che sia “comodo” per le proprio esigenze di sportivo: distanza dalle piste ciclabili, da un parco o anche più semplicemente tempo di percorrenza in bici per arrivare a lavoro.

Ed è proprio quello che ha rilevato il portale Immobiliare.it analizzando il modo in cui vengono utilizzati i filtri nelle ricerche dei propri utenti: sempre più persone scelgono di prendere in considerazione tra i vari prerequisiti di una potenziale nuova abitazione, anche la distanza che li separa in bicicletta da uno specifico punto di interesse. Sono sempre di più le persone che selezionano ''distanza in bici da un punto sulla mappa'' per cercare una casa in un’area che si trovi in un raggio di percorrenza specifica in bici (10, 20, 30 o 45 minuti), personalizzando così le proprie scelte sulla base della propria esigenza specifica.

Milano preferita da chi vuole usare la bici

Fonte: Facebook Comune di Milano 

La città dove questo tipo di ricerca si concentra è, forse senza troppe sorprese, Milano, che si conferma come città a prova di bici: con il 23% del totale, è sicuramente il comune preferito da chi cerca casa a misura di spostamenti in biciletta e che utilizza quindi proprio questa tipologia di filtro.

Chi cerca casa a Milano – premiando di fatto le scelte dell’amministrazione che ormai da anni sta puntando sul potenziamento dell’offerta di piste ciclabili e dei sempre più diffusi servizi di bike sharing – sembra puntare molto su questo mezzo, a riprova del fatto che la mobilità sostenibile funziona e che sempre più persone ne hanno fatto una prerogativa fondamentale in grado di influenzare anche scelte a lungo termine come la selezione della zona in cui andare ad abitare.

I quartieri preferiti per chi cerca una casa da acquistare, sono sicuramente Affori-Bovisa che raccoglie oltre il 12,3% delle preferenze su Milano; seguono la sempre più trendy Bicocca-Niguarda (6,4%) e, a parimerito, San Siro-Trenno e Città Studi-Susa (5,7%).

Se invece si guarda agli affitti, i quartieri prediletti sono Città Studi-Susa (9,5%), seguita dai Navigli (7,8%) e da Famagosta-Barona (7,2%), zone, come prevedibile, ad alta densità di studenti, essendo vicine a poli universitari importanti, che guardano alla mobilità a due ruote come soluzione alternativa ed economica.

Le altre città in classifica

Nella classifica delle ricerche degli utenti del portale seguono, ma con grandissimo distacco dal capoluogo meneghino, Roma (all’8%) e Torino (al 4%).

Il parametro “distanza in bici” compare in maniera rilevante ancora nelle ricerche di chi cerca casa a Como e Bologna, tra il 3% e il 2% degli utenti totali. Si scende poi all’incirca all’1,7% del totale per Firenze, Trieste e Padova.
Nessuna della prima dieci posizioni di questa particolare classifica è occupata, invece, da città del Sud Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA