di Andrea Guerra - 03 dicembre 2018

Cinelli lancia Semper: bici 4 stagioni per urban commuting, turismo e training

Nel nuovo catalogo Cinelli Cosmic Line 2019 è arrivata la “tuttofare” Semper, nuovo prodotto della casa di Caleppio di Settala definita come la “bicicletta 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno, per le quattro stagioni”.

Urban, training, bikepacking, turismo. Nel nuovo catalogo Cinelli Cosmic Line 2019 è arrivata la “tuttofare” Semper, nuovo prodotto della casa di Caleppio di Settala definita come la “bicicletta 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno, per le quattro stagioni”.

Dieci chili e 300 grammi di peso, taglie che vanno dalla S alla XL, passaggio ruote fino a 700X30C (senza parafango) e gruppo Tiagra 10 velocità. Sono i segni distintivi della nuova nata in casa Cinelli, la bicicletta che può essere utilizzata in città, per il bike to work e per districarsi nel traffico, come per viaggiare ma anche per allenarsi. La Semper in realtà è una bici da corsa che si può adattare a qualsiasi esigenza: e per questo può risultare una utile alleata per il commuting urbano su lunga distanza così come per chi ama viaggiare su due ruote o lo stile gravel. I suo foderi verticali rinforzati consentono di montare il portapacchi per le borse da città o da turismo.

Le performance e le qualità versatili del telaio in alluminio Columbus Airplane sono quello che serve anche a chi si vuole allenare e utilizza la Semper anche per l’agonismo. La scelta di montare freni a disco a perno passante (con dischi fino a 160mm) garantisce la frenata più efficiente e la guida più sicura in ogni condizione e sulle discese bagnate. “Da non credere come una bicicletta progettata per essere la compagna di tutte le stagioni possa essere perfettamente a proprio agio in contesti specifici e a condizioni date. Sono colpito dall'estrema manovrabilità nelle curve in discesa, grazie alla forcella Columbus disc, allo sterzo conico e alla scelta del perno passante”, ha detto Paolo Bravini, atleta del Team Cinelli e tester d’eccezione della Semper sulle salite e le discese dell'Alta Val Badia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA