Redazione Ciclismo - 05 dicembre 2013

Di Luca radiato a vita dal ciclismo

Il tribunale nazionale antidoping ha squalificato a vita il ciclista abruzzese, era alla terza squalifica per fatti legati al doping

Di luca radiato a vita dal ciclismo

Il Tribunale nazionale antidoping ha squalificato a vita il ciclista Danilo Di Luca.Il 37enne corridore era stato trovato positivo all'epo in un test a fine aprile e, accertata la violazione al Giro d'Italia, espulso dalla corsa. Di Luca, vincitore del Giro 2007, era stato già squalificato due volte:nel 2007 per frequentazioni con un medico sospetto e nel 2009 per due anni (poi ridotti a 15 mesi) per positività all' Epo Cera proprio al Giro d'Italia. Ora la radiazione. Di Luca ha detto: "pago io per tutti". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA