09 maggio 2018

Aperte le iscrizioni alla Dynamo Bike Challenge

Sabato 26 maggio si svolgerà per il sesto anno consecutivo la Dynamo Bike Challenge, evento benefico inserito all'interno della Dynamo Team Challenge, a favore di Dynamo Camp, che offre da anni programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi con gravi patologie
Da sinistra, Lia Capizzi, Giovanni Bruno, Giovanni Malagò, Renato Di Rocco, Serena Porcari

Tutto pronto per l’edizione 2018 della Dynamo Team Challenge, evento organizzato il 26 e 27 maggio in un ambiente naturale e articolato in quattro sfide sportive - gran fondo di bicicletta, trail run, adventure, torneo di tennis - cui si aggiunge quest’anno una caccia al tesoro. Al centro delle sfide la causa sociale di Dynamo Camp, che da 11 anni offre in modo gratuito programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi con gravi patologie e alle loro famiglie.

Il progetto è stato presentato da Giovanni Malagò, Presidente CONI, Renato Di Rocco, Presidente Federciclismo, entrambi patrocinatori, e Serena Porcari, Vice Presidente di Dynamo Camp. Insieme a loro Giovanni Bruno, condirettore di SKY SPORT HD, media partner, e Lia Capizzi, giornalista SKY SPORT. Alla presentazione ha partecipato anche Elisa Di Francisca, Campionessa Olimpica.

La storia

La manifestazione, nata nel 2013 come Dynamo Bike Challenge, gran fondo di bicicletta organizzata in partnership con Federciclismo, ha aggiunto negli anni corsa, attività outdoor e tennis per far vivere al meglio il luogo meraviglioso che è Dynamo Camp, nel contesto di Oasi Dynamo, affiliata WWF, 900 ettari sull’Appennino tosco-emiliano, gestiti dall’omonima società agricola.
Dal 2013 sono stati 2.200 i partecipanti, che hanno aggregato 7.300 donazioni, totalizzando una raccolta fondi di oltre 820.000 euro, a cui si aggiungono 480.000 euro di sponsorizzazioni. La raccolta fondi 2018, creata dai partecipanti, ha oltrepassato i 90.000 euro, e l’obiettivo è superare 200.000 euro.

"La Federazione Ciclistica Italiana è al fianco di Dynamo Camp fin dalla sua prima edizione - sottolinea il presidente Renato Di Rocco - Una realtà così dinamica che ha uno scopo così alto e che raccoglie, anno dopo anno sempre più consensi, è sinonimo di innovazione e cooperazione. L’intuito di Vincenzo Manes, fondatore di Dynamo Camp, ed il suo team di lavoro meritano un sostegno ed i più sinceri complimenti. La Federciclismo in questa iniziativa si inserisce, anche quest’anno, dando il suo importante supporto e contributo: la granfondo organizzata dalla Federciclismo sarà spettacolare e da non perdere”.

“I nostri donatori si mettono in gioco con noi e con questo progetto per un intero week end hanno la possibilità di vivere il posto magnifico che è Dynamo Camp, immerso in un’oasi naturalistica gestita con criteri di sostenibilità ambientale” ha dichiarato Serena Porcari, Vice Presidente di Dynamo Camp “Grazie a Coni e Federciclismo, al nostro fianco da anni. Grazie a Sky Sport HD, a tutti i nostri sponsor e grazie a tutti i partecipanti che arrivano da ogni Regione d’Italia”.

La raccolta fondi

Tutti i fondi raccolti dai partecipanti sostengono Dynamo Camp, il progetto di Terapia Ricreativa per bambini affetti da patologie gravi e croniche che possono trascorrere gratuitamente negli stessi luoghi meravigliosi vacanze di 9 giorni. Il week end da segnare sul calendario per le sfide sportive è quello del 26 e 27 maggio, ma la sfida solidale parte con l’iscrizione: si forma la propria squadra e si apre sul sito dynamoteamchallenge.org la propria pagina di personal fundraising, con obiettivo minimo di 100 € , raggiungibile con il sostegno di amici, colleghi, conoscenti.

Il luogo

Il territorio dell’Oasi, in ambiente preappenninico, compreso tra i 500 e i 1100 m s.l.m., si presenta boscato e alle quote più alte si aprono ampie superfici aperte costituite in prevalenza da prati-pascolo, con ampie visuali sui crinali dolci dell’Appennino Tosco-Emiliano e sulle vette calcaree della Val di Lima e delle Apuane più in lontananza (e nei pomeriggi limpidi si scorge il Tirreno). Nelle zone più alte sono estese le faggete, e alle quote inferiori boschi di castagno. Tra le specie animali si trovano popolamenti ornitici e popolazioni di macromammiferi, tra cui gli ungulati, come daino e muflone, e popolazioni autoctone di cinghiale, cervo, capriolo, oltre a superpredatori quali l’aquila e il lupo.

Le squadre

Dynamo Team Challenge ha visto nelle prime edizioni la partecipazione di squadre di amici e sostenitori Dynamo e di squadre aziendali internazionali, che tornano ogni anno. La cultura della raccolta fondi è aumentata negli anni e numerose squadre e individui accrescono i propri obiettivi e risultati. Tra le squadre aziendali, allargate a amici e familiari, presenti: Banca Generali, Bnp Paribas, Cisco Family&Friends, Enel, GSK & Friends, Invitalia, Novartis, SGB Humangest, Sky Sport HD.
Tra le squadre di amici: SUDSUD, con una squadra proveniente dalla Sicilia, Sci Accademico Italiano, Stromboli per Dynamo, tutte presenti dalla prima edizione, Ski Racing Team Silvaplana-Champfèr, La Tenda.

Le sfide 2018

Dynamo Bike Challenge – 26 maggio
6° edizione della Gran fondo su strada a scopo benefico, con due percorsi: 120 km di gara competitiva, e 55 km di cicloturistica, per tutti coloro che amano pedalare senza competere e godersi il panorama circostante, possibile anche con pedalata assistita.

Gran fondo
Tappa ad anello di 120 km, con partenza e arrivo al Camp. Il percorso si sviluppa in località emiliane come Granaglione, Porretta Terme, Castel di Casio con il suo castello medievale, lago di Suviana con i suoi bellissimi paesaggi e rientro a Limestre.
Caratteristiche tecniche Altitudine min. 324m; altitudine mas. 853m; dislivello positivo: 1910m

Percorso corto
Tappa ad anello di 55 km, con partenza e arrivo al Camp. Il percorso si sviluppa in località emiliane come Granaglione, Porretta Terme, Pavana e rientro a Limestre.
Caratteristiche tecniche Altitudine min. 350m; altitudine mas. 853m; dislivello positivo 957m

Dynamo Tennis Challenge – 26 maggio
Torneo di tennis sui campi in terra rossa del Dynamo Tennis Club a Campo Tizzoro, in modalità Coppa Davis, a squadre da minimo 4 persone, che si sfidano a eliminazione diretta in tre incontri: singolare, doppio, singolare. Ogni incontro si gioca con tie-break a 10: vince l'incontro il tennista che si aggiudica 2 tie-break su 3. Passa al turno successivo la squadra che vince due incontri su tre.

Dynamo Adventure Challenge – 26 maggio
Attività outdoor all’insegna dell’avventura completamente immerso nella natura di Oasi Dynamo affiliata WWF. I partecipanti si sfideranno in una serie di prove come tree climbing, ponte tibetano, tiro con l'arco, orienteering, canoa su laghetto e altre, adatte a tutte, anche per bambini dai 4 anni in su.

Dynamo Trail Challenge – 26 maggio
Due percorsi di trail running, 29 km (competitivo) e 15 km (non competitivo) immersi nei sentieri e boschi di Oasi Dynamo.

Percorso lungo
È un percorso competitivo ad anello di 29 km, con partenza e arrivo al Camp. Come il percorso corto, attraversa l’Oasi Dynamo per beneficiare dello spettacolare paesaggio montano, per poi attraversare alcuni dei paesi limitrofi a Limestre.
Caratteristiche tecniche Altitudine min. 632mt.; altitudine mas.1270 mt.; dislivello pos. 1276mt.

Percorso corto
È un “eco trail” non competitivo che si svolge interamente dentro l’Oasi Dynamo, con partenza e ritorno al Camp. E’ il percorso più corto e meno impegnativo, di circa 15 km, un’ottima scusa per godere dello spettacolare paesaggio montano e entrare nell’Oasi WWF.
Caratteristiche tecniche Altitudine min. 634mt.; altitudine mas. 1117 mt.; dislivello positivo 565mt.

Dynamo Treasure Hunt Challenge – 27 maggio – novità 2018
E’ la novità 2018, una grande caccia al tesoro che coinvolge tutte le squadre in una giornata magica alla scoperta di Dynamo Camp, con giochi, enigmi da risolvere, sfide da affrontare e con cui divertirsi, in puro stile Dynamo, una grande avventura per fare ancora più squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA