12 settembre 2019

e64, l’e-road secondo Colnago

La e64 segna l’ingresso dell’azienda di Ernesto Colnago nel settore delle e-road. È allestita col gruppo Shimano Ultegra R8020 a 11 velocità di tipo meccanico con impianto frenante a dischi di tipo idraulico
1/20

1 di 2
La prima cosa che salta all’occhio è che il design della e64 si ispira al modello top di gamma C64. Poi c’è la questione tanto cara a ogni ciclista, il peso. La e64 si presenta come una bici dal peso eccezionalmente contenuto: soltanto 12 kg, batteria compresa. Tutto ciò è reso possibile grazie a un telaio e a una forcella leggerissimi, in fibra di carbonio monoscocca di altissima qualità. Il sistema di servo assistenza Ebikemotion è il più leggero sul mercato. Il peso del motore, infatti, è di soli 3,7 kg ed è in grado di sviluppare una potenza di 250 watt. Il motore è collocato all’interno del mozzo posteriore mentre la batteria sul tubo obliquo del telaio.
Il sistema Ebikemotion fornisce anche una specifica applicazione scaricabile sul proprio telefono che consente di utilizzare al massimo le potenzialità a disposizione. Indossando una fascia cardio, infatti, è possibile impostare una frequenza di soglia oltre la quale può iniziare l’intervento del motore. Inoltre, vengono fornite una serie di funzionalità più classiche e semplici come il controllo di velocità, potenza, pendenza, gps.
Le modalità di utilizzo per l’assistenza del nuovo modello firmato Colnago sono tre, visualizzabili sul pulsante luminoso predisposto sul tubo orizzontale. Con questo pulsante si può accendere e spegnere il sistema e verificare lo stato di carica della batteria.
A breve sarà disponibile anche un “power pack” aggiuntivo che potrà fornire altri 250 watt e andrà a collocarsi sul tubo verticale, con le sembianze di una seconda borraccia.
Su Cyclist di marzo 2019 trovato lo speciale e-road (CLICCA QUI).
© RIPRODUZIONE RISERVATA