Giro donne: dopo le tre tappe sarde, si passa in Emilia-Romagna, Balsamo in maglia rosa

Dopo tre tappe in Sardegna, è il momento della pausa e del trasferimento in Emilia-Romagna per il Giro donne 2022, che ha subito acceso la sfida tra due grandi nomi del ciclismo, Elisa Balsamo e Marianne Vos

Dopo tre tappe a guidare la classifica generale è l'italiana e campionessa del mondo in carica Elisa Balsamo (crediti foto Giro Donne)

La tre giorni sarda che ha aperto il Giro d’Italia Donne non ha tradito le aspettative e ha già confermato nei due arrivi in volata come uno dei grandi duelli di questa corsa (e di questa stagione) sarà quello fra Elisa Balsamo e Marianne Vos.

L’attuale campionessa del mondo – vincitrice a Tortolì - arriva alla giornata di riposo con 6” di vantaggio sulla plurititolata ciclista olandese prima sul traguardo di Olbia.

Il Girodonne è iniziato giovedì 30 con la doppietta della Bikeexchange – Jayco nella cronometro di Cagliari: la statunitense Kristen Faulkner ha volato i 4,75 km a una media di 49,450 precedendo di 4” l’australiana Georgia Baker e di 6” Elisa Balsamo.

La ciclista piemontese si è poi imposta al fotofinish su Marianne Vos sul traguardo di Tortolì, al termine di una strepitosa rimonta. La ciclista olandese si è riscattata 24 ore dopo battendo Charlotte Kool ed Elisa Balsamo. L’atleta del Team Jumbo Visma ha colto la 31esima vittoria di tappa sulle strade del Girodonne e la 239esima in carriera.

“Ovviamente è un riscatto. - ha commentato Vos dopo la rivincita di sabato - Sapevamo che potevano esserci buone possibilità di vittoria, la squadra mi ha condotta verso il posto perfetto, nonostante fosse difficile restare in testa in una volata finale così tecnica. Oggi sono davvero felice. Ora andiamo nel continente, è la prima volta che c’è un riposo del Giro Donne, mi godrò la vittoria, vedremo nei prossimi giorni quali alte opportunità ci potranno essere”.

Dopo il giorno di pausa per il trasferimento nel continente, il Giro Donne riprenderà lunedì 4 luglio con la prima tappa in Emilia-Romagna, la Cesena – Cesena di 120,9 km. Questa tappa sancirà anche l’inizio delle sfide per le scalatrici: dopo essere passate per i comuni di Castiglione di Ravenna e Forlimpopoli, le cicliste affronteranno al km 39,1 il Gran Premio della Montagna di Categoria 3 a Bertinoro - paese natale del campione Arnaldo Pambianco - a quota 217 metri, che precederà i Gran Premi della Montagna di Categoria 2 a Colle del Barbotto a quota 515 metri e di categoria 3 a Monteleone a quota 355 rispettivamente al km 74,2 e 97,5.

Marianne Vos al centro, Charlotte Kool a sinistra ed Elisa Balsamo a destra (crediti foto Giro Donne)

Maglie e classifica:

MAGLIA ROSA / UNHCR: Elisa Balsamo – TREK-SEGAFREDO

MAGLIA CICLAMINO / FASTWEB: Elisa Balsamo – TREK-SEGAFREDO

MAGLIA VERDE / DISCOVERY+: Franziska Brauße - CERATIZIT - WNT PRO CYCLING TEAM

MAGLIA BIANCA / EUROSPORT: Franziska Koch - Team DSM.

MAGLIA AZZURRA / IL MESSAGGERO: Elisa Balsamo – TREK-SEGAFREDO

La statunitense Kristen Faulkner si è imposta nella prova a cronometro (crediti Bettini photo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA