13 luglio 2018

Nasce Giro e-bikers, in favore della mobilità sostenibile. Si parte da Capalbio

Cinque tappe in cinque comuni italiani per promuovere la mobilità sostenibile e la tutela dell'ambiente. Si comincia con l'appuntamento dell'8 settembre a Capalbio, in Toscana

L’interesse per la mobilità sostenibile cresce così come crescono le iniziative legate alla Tutela dell’Ambiente. Giro e-bikers nasce proprio con l’obiettivo di promuovere MISTA (Mobilità Intermodale Sostenibile per la Tutela Ambientale) nei Comuni Italiani.
Il programma 2018/2019 prevede 5 tappe in località di forte vocazione ambientale e culturale in occasione di eventi nei comuni di accoglienza. Le passeggiate prevedono percorsi di circa 10-15 km ognuno.
Il primo raduno si svolgerà presso il Comune di Capalbio, l'8 settembre, in occasione della 53° Edizione della Sagra del Cinghiale.
Seguiranno Arona (No), Cattolica (Rn), Trapani e Peschiera del Garda (Vr)

La prima tappa: Capalbio

Nell’area adiacente alla stazione di Capalbio Scalo sarà realizzato il Villaggio Ecologico M.I.S.T.A. punto di partenza e traguardo del raduno. All’interno dello spazio, i partecipanti avranno a disposizione punti di ricarica, aree di ristori e punti di assistenza. Il villaggio sarà anche l’occasione per incontri B2B e B2C per le maggiori case di produzione e-bike e brand del settore green.
Gli espositori metteranno a disposizione e-Bike per un Free Test. Capalbio è una località turistica di straordinaria bellezza e grande fascino, situata nel cuore della Maremma toscana. Un contesto ambientale d’eccellenza protetto storicamente e premiato con le 5 vele di Legambiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA