Il Giro di Italia diventa anche virtuale

Grazie a un nuovo accordo tra Rcs Sport e l'azienda tecnologica Bkool tutti i ciclisti e gli amatori potranno ambire alla maglia rosa direttamente da casa con il Giro d'Italia Virtual

ll Giro d’Italia potrà essere corso da tutti quelli che lo vorranno, e persino stando nel salotto di casa. Dal prossimo autunno sarà infatti possibile ambire alla maglia rosa in modo completamente virtuale, grazie all’accordo raggiunto tra Rcs Sport, organizzatore della storica gara ciclistica italiana, e l’azienda tecnologica BKOOL. Saranno loro quindi, per i prossimi tre anni, a creare il Giro d’Italia Virtual.

Dopo la Milano-Sanremo e la Challenge of Stars

Bkool è una piattaforma di indoor cycling che consente di simulare la pedalata in ambiente esterno con percorsi sempre nuovi e gare virtuali. Basta una cyclette o una bici sui rulli, un tablet o un computer e il gioco è fatto. Tra le offerte, ci sono già molti tragitti epici, come la Parigi-Roubaix, il Passo dello Stelvio o il Mortirolo. Ora aggiunge questa possibilità di correre direttamente da casa una delle gare più celebri e amate, rendendola fruibile a tutti gli appassionati del mondo. Il sodalizio tra le due azienda era già stato sperimentato poche settimane fa con la Milano-Sanremo Virtual presented by Eolo e l’anno scorso, con le due edizioni di The Challenge of Stars, una competizione di ciclismo indoor nella quale si sono sfidati alcuni tra i più grandi campioni del ciclismo internazionale.

"Segnerà un prima e un dopo nel ciclismo virtuale"

Il Giro d'Italia Virtual sarà presentato in tutti i dettagli durante la prossima edizione del giro reale, a maggio. “Siamo entusiasti di poter condividere con tutti gli amatori e appassionati del Giro d’Italia per la prima volta nella storia la possibilità di correre sulle stesse strade percorse dai più grandi campioni del ciclismo mondiale e vivere questa esperienza unica. - dice Paolo Bellino, Ceo di Rcs Sport - Il mondo del virtual cycling è in grande crescita e siamo felici di proseguire questo percorso insieme ad un importante partner come BKOOL”.

“Il primo Giro d’Italia Virtual nella storia è una sfida importante che affrontiamo come azienda e siamo certi che segnerà un prima e un dopo per il ciclismo virtuale. - aggiunge Alfonso Garcìa-Lozano, co-Ceo di BKOOL - Avere il supporto di RCS è un’opportunità unica per fare la storia dell’indoor cycling".

The Virtual Giro d'Italia will be held on BKOOL this fall! ???? Giro d'Italia Thanks to a new agreement signed with RCS,...

Pubblicato da BKOOL su Martedì 20 aprile 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA