17 dicembre 2014

Evoluzione della specie: Aerozine X-One Light

La performance dell’X-One per un peso ancora più contenuto. Parliamo di Gist Italia e della componentistica Aerozine che costituisce uno dei suoi prodotti di punta

Evoluzione della specie: aerozine x-one light

Oggi vi parliamo di Gist Italia, un brand in crescita. È relativamente recente ed è riuscito a ottenere un altissimo livello qualitativo e tecnologico in breve tempo. In che modo? Utilizzando materiali come il titanio o l’alluminio forgiato in Ergal e lavorato in Cnc.

 

La linea aerozine

Aerozine è in grado di offrire una vasta gamma di prodotti estremamente resistenti e leggeri allo stesso tempo: pedivelle, serie sterzo, movimento centrale, viteria, reggisella e tutto ciò che concerne il fissaggio (sganci rapidi, collarino, distanziali, boccole.).

Inoltre le pedivelle Aerozine hanno misure regolabili grazie al sistema Asl (Adjust Lenght System) che le rende adatte alle svariate esigenze.

 

La novità delle pedivelle  x one light

Pedivella in alluminio forgiato 6066T6, è ancora più leggera delle precedenti grazie alle braccia cave che ne permettono una sensibile riduzione del peso.

Il sistema Asl permette di ottenere due misure, 170 mm e 175 mm, più l’opzionale 172,5 mm.

La corona, disponibile nelle misure 28/30/32, è ricavata da una lastra d’alluminio spessa 10 mm e lavorata interamente in Cnc garantendo un perfetto aggancio dei denti della corona alla catena della bicicletta.

Il fissaggio all’interno avviene con tre viti in titanio che bloccano la corona con un notevole risparmio di peso e rendendo più performante la pedalata che agirà direttamente sulla corona.

La pedivella X-One Light è compatibile con 11 velocità Sram XX1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA