Grandi emozioni e un podio tutto italiano nella gara abruzzese del circuito XTERRA

Una gara di Cross Triathlon XTERRA Scanno che si è disputata sotto la pioggia, ancora più faticosa e spettacolare, e ha visto il dominio delle atlete italiane Mairhofer, Petroncini e Menditto. Nella gara maschile, argento per Barazzuol, dietro a Chané. Nella gara veloce, vittoria per Petroni. Prossimo appuntamento italiano con XTERRA a settembre in Trentino.

Il podio femminile dominato dalle italiane (foto XTERRA)

Era già considerata una delle gare più dure del circuito. Ma quest’anno la pioggia battente che non ha dato tregua, e le temperature ben al di sotto della media stagionale, hanno reso quasi estrema questa gara ai confini del meraviglioso Parco Nazionale d’Abruzzo e Molise. Lunghe salite, discese a perdifiato e una sezione di mtb molto tecnica: l’ottava edizione della competizione internazionale di cross triathlon che si è disputata a Scanno ha dato sicuramente spettacolo, regalando un podio femminile tutto italiano e un secondo posto maschile. A imporsi al primo posto è stata Sandra Mairhofer, davanti a Eleonora Petroncini e Marta Menditto. Tra i maschi, Filippo Barazzuol (2h54’15’’) è arrivato secondo dietro al favorito, il francese Maxime Chané (2h53’ 8’’), nonostante la caduta di quest’ultimo nel primo giro in di bici. Terzo il danese Jens Emil Sloth Nielsen.

Con il tempo di 3h21’ 21’’, e dopo una gara dominata stando in testa, l’altoatesina Sandra Mairhofer ha finalmente conquistato la vittoria a Scanno dopo il secondo posto del 2019 e il terzo del 2018. Mairhofer è anche campionessa del mondo 2021 di winter triathlon.

Questo per quanto riguarda la gara Full, che prevedeva 1.5 km di nuoto, 29.58 km di bici con dislivello di 1290m e 10.64 di corsa con dislivello di 440 m. Non sono mancate le emozioni anche nella gara Sprint (0.75 km di nuoto, 11.03 km di bici con 400 d+ e 4.84 km di corsa con 180 d+): a imporsi è stato Edoardo Petroni, davanti a Dominik Dupek e Lorenzo Barone nella gara maschile, mentre in quella femminile il gradino più alto del podio l’ha conquistato Isabel Riegler, seguita da Marine Zimmermann e Bénèdicte Andla.

1/19

Filippo Barazzuol (foto XTERRA)

l circuito XTERRA tornerà in Italia dal 24 al 26 settembre a Molveno e Andalo per l’appuntamento con l’XTERRA Trentino Cross Triathlon e Cross Duathlon European Championship: il nome deriva dal fatto che, per la prima volta la gara sarà anche Campionato Europeo di discipline, grazie alla collaborazione tra XTERRA e la Federazione Europe Triathlon con la Provincia di Trento, Trentino Marketing e APT Dolomiti Paganella. Tutte le info e il calendario internazionale su www.xterraplanet.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA