Il castello a Pedali: a Santa Severa il primo eco-concerto in riva al mare

Il 9 luglio, un palco a pedali per l'esibizione del gruppo musicale Têtes de Bois con lo spettacolo "GoodBike"

Il Palco a Pedali in un'immagine di repertorio dalla pagina Facebook dei Tetes de Bois

Hai voluto... il concerto? E ora pedala! Può essere rivisitato così l'antico motto popolare, in vista del prossimo 9 luglio quando, nella cornice magica del Castello di Santa Severa, sul litorale laziale, andrà in scena un vero e proprio eco-concerto.

Il gruppo musicale romano Têtes de Bois porta al mare il suo palco a pedali, con un concerto speciale a partire dalle 18.30 nell'ambito della rassegna estiva "Sotto il Cielo del Castello di Santa Severa".

L'iniziativa, totalmente gratuita, "Il Castello a pedali - È musica per l'Ambiente!", promossa per l'occasione dall'Assessorato alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale della Regione Lazio, prevederà l'esibizione dei Tetes de Bois con lo spettacolo Goodbike, un viaggio nel mondo della bicicletta tra immagini, canzoni, racconti e versi; a seguire, saliranno sul palco Capone&BungtBangt, ecoband di Napoli che suona esclusivamente con strumenti interamente auto-costruiti con materiali recuperati da rifiuti solidi urbani.

Ma cos'è un palco a pedali? Presto detto: si tratta di un palco, e quindi in senso lato di uno spettacolo, completamente alimentato dalla forza cinetica di un discreto numero di volontari che pedaleranno per tutta la durata dello spettacolo per produrre l’energia elettrica necessaria a illuminare il palco e a far funzionare gli strumenti.

Le biciclette utilizzate per l'occasione, saranno agganciate a uno speciale cavalletto che è collegato a una dinamo.

L'idea del Palco a pedali è da Andrea Satta dei Têtes de Bois.

C'è tempo ancora fino a domenica 3 luglio per iscriversi e... pedalare! E' necessario mandare una mail all'indirizzo di posta elettronica: palcoapedali@tetesdebois.it indicando nome, cognome, telefono, email e specificando se la sede sarà raggiunta con il treno regionale Roma-Civitavecchia. Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 3 luglio. Tutte le info e le istruzioni sono sul sito del Castello di Santa Severa.

"Come Regione Lazio invitiamo le persone a diventare parte attiva del primo eco-concerto in riva al mare, una grande mobilitazione innanzitutto, più che un evento, sui temi della mobilità sostenibile e dell'economia circolare. Un'immagine molto potente quella dei ciclisti che alimentano l'impianto audio-luci del palco pedalando con la propria bicicletta, quindi senza produrre emissioni inquinanti e a pochi metri dalla spiaggia, se pensiamo che proprio il mare è uno degli ecosistemi maggiormente colpiti dalla crisi climatica" ha spiegato Roberta Lombardi, assessora regionale alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale. "Se vogliamo che lo spettacolo continui, dobbiamo pedalare. E come Istituzioni, a tutti i livelli, ci tocca fare lo stesso, soprattutto metaforicamente, se vogliamo evitare che le nostre coste e il nostro bellissimo territorio siano sommersi dall'innalzamento del livello dei mari dovuto alla fusione dei ghiacciai innescata dal surriscaldamento globale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA