Lisbona su due ruote, per tutte le gambe

Nonostante la ben nota conformazione collinare, la capitale portoghese vanta 150 km di pista ciclabile. Per il cicloturista, sono numerosi nei dintorni i percorsi che costeggiano il fiume e le spiagge, fino ad accedere ai parchi nazionali e alle aree naturali protette.

1/6

Il quartiere dell'Afama

Lisbona, con le sue belle colline adagiate lungo il Tejo, offre una serie di percorsi di cicloturismo (li puoi trovare su Ciclovias.pt) adatti un po’ a tutte le gambe. Dal centro città (qui tutte le info turistiche) fino alla scoperta della regione circostante, più di 150 km di tracciati invitano alla scoperta di luoghi di grande fascino culturale e naturale, immersi nella luce abbagliante per cui la capitale lusitana è famosa.

Si va dai tracciati pianeggianti, come la ciclabile lungo il fiume per pedalare in tutta scioltezza alla scoperta dei monumenti principali della città come il Padrão dos Descobrimentos (il celebre Monumento alle scoperte), alle discese ardite e annesse risalite per esplorare il quartiere dell’Alfama, il più antico di Lisbona, con i caratteristici vicoli e monumenti di grande fascino. Per il bike sharing in città c’è Gira.

Dal centro città alla costa, passando per parchi e riserve naturali

Collegato al centro è Monsanto, polmone verde della città, che con una rete di percorsi ciclabili di oltre 42 km si presta a diversi tipi di cicloturismo, dalle normali biciclettate all’allenamento serio.

In fuga da traffico e turisti, basta invece attraversare il Ponte Vasco da Gama, il più lungo d’Europa, per scoprire sull’altra sponda un paesaggio diverso, tra villaggi di pescatori, barche a vela, fenicotteri e altre specie protette di uccelli. Proseguite verso l’area della Riserva Naturale dell'Estuario del Tejo, per lunghe, lente pedalate.

Allargando ancora il giro, a 30 minuti dal centro di Lisbona, trovate Sintra, gemma architettonica, un vero paradiso per i mountain biker. Per provare un’esperienza diversa dal solito potete affidarvi a WeRide, collettivo che organizza tour che abbinano sport, cultura ed enogastronomia in tutto il Portogallo. Potete scegliere tra mountain bike, bici elettrica in compagnia di una guida locale, o l’opzione “Ride with a pro” per migliorare le vostre capacità, tra i saliscendi del Parco Naturale di Sintra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo
Tutto Salute

Andare in bici spegne le preoccupazioni nel nostro cervello

17 November 2022

Sicuri in bici anche quando fa freddo

12 October 2022

Andare in bici fa bene al cervello

01 October 2022

Il Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche e la sua importante missione per i bambini

05 June 2022

“Pedal to Empower”, su Strava la Challenge per aiutare World Bicycle Relief

03 June 2022

Incidenti in mtb, a Torino una serata dedicata alla prevenzione insieme a Cai e Soccorso Alpino

14 May 2022

Covid e sport. Semplificato il protocollo per la ripresa agonistica dopo la malattia

10 January 2022

Le città uccidono. Bicicletta e cammino posso ridurre le patologie. L'appello ai sindaci

19 May 2021

Tre amiche e la loro "Bike Therapy"

14 May 2021

Solo polpa e succo di frutta negli smoothie Innocent per una sana integrazione

05 May 2021