Mondiali mtb Les Gets, l'Italia parte con un argento nel Team Relay

Fino a domenica gli azzurri guidati da ct Celestino saranno impegnati in Francia per i mondiali di mtb, la prima giornata si è chiusa con un bell'argento nella staffetta

crediti foto della pagina: press office FCI

Neppure il tempo di digerire le fatiche degli Europei di Monaco, che per gli azzurri dell'offroad si erano chiusi "senza infamia e senza loda" con piazzamenti più o meno consueti, è già il momento di tornare a sudare sui percorsi dell'Alta Savoia, a Les Gets, che torna ad ospitare l'evento clou dell'anno dopo 18 anni da quel lontano 2004: i mondiali di mtb.

Pronti, via e la squadra guidata dal Ct Mirko Celestino si è subito distinta nella staffetta a squadre, specialità nella quale l'Italia si è sempre dimostrata all'altezza portando a casa tante medaglie, e anche questa volta non ha deluso. Nel Team Relay è argento per Luca Braidot, Matteo Betteo, Martina Berta, Valentina Corvi, Giada Specia e Simone Avondetto.

Solo 6 i secondi di svantaggio rispetto alla Svizzera (Dario Lilo, Khalid Sidahmed, Ramona Forchini, Roja Blochinger, Anina Hutter e Nino Schurter), che conquista la prima maglia iridata della rassegna mondiale con un Nino Schurter arrivato al traguardo con il tempo di 1:17.14 e con una ruota bucata. Medaglia di bronzo, infine, per gli USA (Christopher Blevins, Cayden Parker, Madigan Munro, Bailey Cioppa, Haley Batten e Riley Amos), con un distacco di 14’’. Un piccolo grande rammarico per l'Italia non aver agguantato l'oro, però il team è riuscito a dimostrare ancora una volta che è lo spirito di squadra la sua vera forza, come in una vera famiglia.

"Eravamo consapevoli di avere una staffetta di alto livello, ed è quello che abbiamo dimostrato oggi" le parole di un soddisfattissimo CT Mirko Celestino. Che aggiunge: "Sono veramente contento perché iniziare in questo modo porta su il morale a tutta la squadra. E' stata una gara ricca di colpi di scena: la caduta della juniores francese, la foratura di Nino Schurter, anche la perdita della catena per Betteo, che gli ha fatto perdere secondi preziosi. Ringrazio i ragazzi e tutto il team, vedrete che faremo notare più volte la maglia azzurra anche nei prossimi giorni".

"Ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo andati vermente vicino all'oro. - ha detto la giovane Valentina Covi, al suo debutto - Ringrazio lo staff e i miei compagni di squadra per avermi aiutato a gestire le emozioni: salire sul podio insieme a loro è stato meraviglioso".

Gara di grande spessore per Giada Specia: "Abbiamo una bella squadra: nonostante qualche problema ad inizio gara siamo sempre riusciti a mantenere una buona posizione. La sfortuna della Francia ci ha fatto gioco, ma sono dinamiche che possono capitare a chiunque. Peccato per l'oro, ma siamo comunque molto contenti".

Chiusa la parentesi staffetta, oggii a Les Gets si entra nel vivo della manifestazione iridata con la prova junior femminile XCO alle ore 15.00 e quella maschile XCO alle ore 17.00.

“E’ un percorso esigente” ha spiegato il commissario tecnico Celestino al termine della giornata di prove l'altro ieri. Aggiungendo: Assieme al collaboratore tecnico Andrea Tiberi abbiamo dovuto dedicare tanto tempo alle varie sezioni, perché c’è veramente di tutto: rocce, discese molto ripide e parecchie radici. E’ un tracciato che ha bisogno di tanta attenzione perché ogni movimento, ogni curva può fare la differenza”.

Nel Cross Country gli occhi sono puntati su Luca Braidot e Martina Berta, gli italiani che hanno dimostrato (nelle tappe di coppa del mondo) di poter davvero competere ad alti, altissimi livelli. Tra le donne elite troviamo anche la promettente Giorgia Marchet e Greta Seiwald, reduce da una brutta caduta agli Europei di Monaco. Daniele Braidot, Gerhard Kerschbaumer e Juri Zanotti, insieme a Luca Braidot rappresenteranno la categoria Elite men.

"Ci siamo trovati di fronte allo stesso percorso della Coppa del Mondo dello scorso anno ma con svariate modifiche" spiega il CT Simone Fabbri. E ancora: "Il percorso risulta più largo e più veloce, con un terreno vergine poiché attraversa punti del bosco in cui non erano mai passate bici. Siamo fiduciosi perché partiamo da una buona base: tutti i ragazzi hanno voglia di girare e questo è sicuramente positivo".

A difendere i colori azzurri nella downhill, infine, saranno Eleonora Farina e Loris Revelli, reduci dagli ottimi risultati in coppa del mondo a Mont Saint Anne (3ª piazza per Eleonora, 6° Loris). Ci saranno anche Veronika Widmann, Davide Palazzari e Stefano Introzzi. Convocati anche gli Juniores Davide Cappello e Nicholas Fugazza.

Come vedere le gare

Oltre alla diretta streaming di tutta la rassegna mondiale su Red Bull TV, sarà possibile godersi le prove del sabato e della domenica dall'Italia grazie ad Eurosport e Rai Sport. Eurosport trasmettera, tramite la piattaforma streaming, le gare Short Track e Under 23 XCO. Le gare XC e DH Elite, invece, andranno in onda su Eurosport 2. Su Rai Sport, canale 58 del digitale terrestre, e su Rai Play si potranno vedere le gare Elite DH (sabato) ed Elite XCO (domenica).

Il programma

Giovedì 25 agosto
15:00 XCO Juniores donne
17:00 XCO Juniores uomini

Venerdì 26 agosto
10:00 e-Mtb donne
11:30 e-Mtb uomini
17:00 Short track donne (diretta)
17:45 Short track uomini (diretta)

Sabato 27 agosto
9:30 DH Juniores donne e uomini
13:15 DH Elite Donne (diretta)
14:35 DH Elite uomini (diretta)

Domenica 28 agosto
9:00 XCO U23 donne
10:45 XCO U23 uomini
13:00 XCO Elite donne (diretta)
15:15 XCO Elite uomini (diretta)

Tutti i convocati azzurri

XCO/XCR/XCC

AGOSTINACCHIO FILIPPO TRINX FACTORY TEAM
AVONDETTO SIMONE WILIER-PIRELLI FACTORY TEAM XCO
BASSIGNANA FABIO TRINX FACTORY TEAM
BERTA MARTINA CENTRO SPORTIVO ESERCITO
BETTEO MARCO SCOTT - LIBARNA RACING TEAM ASD
BORRE GABRIEL CICLI LUCCHINI
BRAIDA LUCREZIA TEAM RUDY PROJECT
BRAIDOT DANIELE CS CARABINIERI OLYMPIA VITTORIA
BRAIDOT LUCA SANTA CRUZ FSA MTB PRO TEAM
CORTINOVIS SARA SANTA CRUZ FSA MTB PRO TEAM
CORVI VALENTINA TRINX FACTORY TEAM
FERRI TOMMASO VALLERBIKE
FONTANA BEATRICE TEAM RUDY PROJECT
FONTANA FILIPPO CS CARABINIERI OLYMPIA VITTORIA
HANNI ALEXANDRA JUNIOR TEAM SÜDTIROL ASV
KERSCHBAUMER GERHARD SPECIALIZED RACING
MARCHET GIORGIA TRINX FACTORY TEAM
PACCAGNELLA ELIAN JUNIOR TEAM SÜDTIROL ASV
PALLWEBER JANA SUNSHINE RACERS ASV NALS
PLANKENSTEINER NOEMI TRINX FACTORY TEAM
SEIWALD GRETA SANTA CRUZ FSA MTB PRO TEAM
SPECIA GIADA WILIER-PIRELLI FACTORY TEAM XCO
ZANOTTI JURI BMC MOUNTAIN BIKE RACING TEAM

DOWNHILL

CAPPELLO DAVIDE ASD AFTER SKULL - ROGUE RACING
FARINA ELEONORA MS MONDRAKER TEAM
FUGAZZA NICHOLAS THORO BICYCLES
INTROZZI STEFANO TEAM KONA BIKE CENTER CIMONE
PALAZZARI DAVIDE ASD AFTER SKULL - ROGUE RACING
REVELLI LORIS CANYON COLLECTIVE PIRELLI
WIDMANN VERONIKA BMX TEAM ALTO ADIGE SÜDTIROL

E-MTB

FRUET MARTINO TEAM LAPIERRE - TRENTINO - ALE'
GARIBBO ANDREA HAIBIKEFACTORYTEAMITALIA
OBERPARLEITER ANNA RH RACING KRONPLATZKING

© RIPRODUZIONE RISERVATA