Monza potenzia il bike sharing: 80 nuove colonnine

In città sono state installate otto nuove stazioni per la condivisione delle biciclette: in totale sono ora 22

Stazione bike sharing Impianto sportivo NEI - Fonte: Comune di Monza

Il Comune di Monza sceglie di potenziare il suo servizio di bike sharing. Grazie alla collaborazione con il gestore del servizio di sharing mobility Monza Mobilità, infatti otto nuove stazioni (80 nuove colonnine in tutto) per la condivisione delle biciclette sono state installate andandole ad aggiungere alle stazioni già esistenti.

Si amplia dunque l’offerta della mobilità condivisa sul territorio: grazie a queste nuove installazioni, le stazioni di bike sharing a Monza salgono a 22 ampliando così nettamente il numero e la distribuzione delle colonnine di presa e consegna delle biciclette “condivise”, che nel complesso salgono a 120 - regolarmente circolanti sul territorio e disponibili per la collettività.

L'investimento fatto per questo potenziamento della rete di "mobilità dolce" ammonta a oltre 400mila euro - principalmente finanziate con i fondi del progetto «Primus» (Programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile) del Ministero della Transizione Ecologica - che segna un ulteriore passo avanti nella promozione dell'utilizzo di mezzi non inquinanti, leggeri e poco ingombranti.

Stazione bike sharing Polo Istituzionale - Fonte: Comune di Monza

Tutte le stazioni per il bike sharing a Monza

La prima installazione delle colonnine per il servizio di bike sharing a Monza risale ormai a sei anni fa, quando, grazie a un contributo regionale furono messe in campo sette stazioni:

  • Largo XXV Aprile/Municipio,
  • via Sempione,
  • Parco di Monza/viale Cavriga,
  • Ospedale Nuovo San Gerardo,
  • via Arosio – Stazione FS,
  • piazza Castello – Urban Center
  • via Petrarca/piazza Citterio.

Nel 2019, le stazioni installate furono sei in tutto(in questo caso finanziate con un investimento di 286 mila euro nell’ambito del progetto «Mobiscuola»):

  • via Prina (Prefettura),
  • viale Libertà (LibertHub),
  • via Correggio (INPS),
  • piazza Podgora (IPSIA),
  • via Solferino (Ospedale Vecchio)
  • via Iseo (Circoscrizione).

Un'altra stazione è stata installata subito dopo la pandemia, nel 2021 al Ponte Colombo.

Le nuovissime otto stazioni sono, invece, così distribuite:

  • via Grigna (Polo Istituzionale),
  • piazza Bonatti (centro civico),
  • via Mameli (centro civico),
  • via Pitagora (Triante centro sportivo),
  • via Enrico da Monza (polo NEI – Nucleo Educativo Integrato),
  • via Foscolo/angolo via Ferrari (INAIL),
  • piazza Garibaldi (Tribunale)
  • Monza Sobborghi (Stazione FS).

Come funziona il servizio

Stazione bike sharing Stazione Sobborghi - Fonte: Comune di Monza

Il servizio comunale di bike sharing permette l'utilizzo h24 e 7 giorni su 7 delle biciclette disponibili sul territorio di Monza per un costo annuale di 30€.
L'abbonamento - che può essere sottoscritto tramite l’app di Bicincittà o acquistando la tessera presso i distributori autorizzati (Edicola Stazione FS – via Enrico Arosio, 14; Tabaccheria Ambrosini – piazza GiosueCarducci, 2; Centro LibertHub - viale Liberta, 144) - permette di prendere e lasciare le bicilette in una qualsiasi delle postazioni predisposte.

Gli utilizzatori potranno disporre di biciclette dal telaio in alluminio da 26”, manubrio con cestino integrato porta oggetti con cavo elastico, luce anteriore e posteriore a led protette da griglia metallica, dinamo integrata nel mozzo, cambio a tre velocità Shimano integrato nel mozzo, freno anteriore e posteriore a tamburo, campanello a rotazione integrato al manubrio, sella con dispositivo anti asportazione, cannotto telescopico con tacche per riferimento altezza, copertoni antiforatura pieni (senza camera d’aria), cavalletto e QR CODE parafango posteriore, per indirizzamento veloce all’ APP BicinCittà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA