Nabico lancia un'innovativa gamma di nastri manubrio per gravel e bici da strada

L'azienda da oltre 50 anni crea nastri manubrio con l'idea che siano molto più che complementi: possono regalare un feeling con la bici impagabile. La gamma propone stampa, colori e materiali in HD personalizzabili

1/16

Michela Fontana, per oltre 20 anni co-proprietaria del celebre brand Olympia, ha ridato vita all'azienda veneta, contraddistinta da lavorazioni artigianali 100% Made in Italy di alta qualità e nata nel 1972 con il nome di Nastri Bici Corsa, oggi accorciato in NABICO. Il rilancio prevede una nuova gamma di nastri manubrio, un nuovo sito e un nuovo logo. Ma, prima di ripresentarsi sul mercato c'è stato un attento studio dei migliori materiali sul mercato, delle tecniche di stampa, delle tendenze più in voga. Il risultato è una collezione di nastri che abbracciano la corsa su strada e il gravel, non si spellano, durano a lungo, resistono all’acqua e al sudore, sono facili da montare e da lavare, utilizzano adesivi 3M di alta qualità e sono personalizzabili (per materiali, tagli, finiture, stampa e colori) anche per piccole quantità. La customizzazione è diretta ad aziende produttrici di biciclette o comunque attività che operino nel mondo del ciclismo, a team e squadre amatoriali e ad enti e realtà organizzatrici di eventi legati alla bici. Tutti i nastri NABICO sono confezionati da un’associazione che supporta l’inclusione lavorativa di persone con disabilità.

5 nuove proposte

ROUBAIX Il nastro top di gamma, grazie alla composizione del PVC con cui è realizzato contrasta le vibrazioni riducendo l’affaticamento di mani e braccia. Grip e presa sicuri, piacevolezza al tatto, grafiche accattivanti per il road o il gravel. Disponibile in due spessori; 3,5 mm e 2,5 mm.

SIENA La finitura in ecopelle si unisce alla piacevolezza al tatto e la sua foratura caratteristica ne accresce traspirabilità, pregio estetico e comfort.

GAVIA Il nastro leggero e confortevole, il più utilizzato per i rivestimenti manubrio è adatto ad ogni terreno e, nella versione Cork, presenta particelle di sughero nella composizione del materiale, che conferiscono grip e grande capacità di idrorepellenza.

SILICOGRIP 3D Ideale per il gravel, combina il materiale EVA di base (3 mm) con una stampa 3D in silicone, gradevole al tatto e in grado di fornire un ottimo grip. Ammortizza, assorbe e dissipa l’energia, deformandosi in maniera non permanente. Ha un’alta resistenza all’usura ed è facilmente lavabile.

CARBON LOOK Con spessore contenuto a 2 mm, questo modello assicura sensibilità nella presa del manubrio, senza rinunciare al comfort e all'assorbimento delle vibrazioni, dato dalla struttura del materiale a celle aperte.

1/4
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo

Una Cargo Gang alla conquista del Colle del Nivolet

26 June 2024

Giordania: il Wadi Rum in bici? Un'esperienza mistica

17 June 2024

Wikiloc lancia due nuove funzioni: Route Planner e Mappe 3D

16 June 2024

BikeUp Torino: una grande occasione di vivere l'elettrico (Anello di Superga compreso!)

07 June 2024

Raccontaci il tuo BAM! e vinci la coppia di borse GIVI-Bike Junter con cui Giulia Baroncini ha affrontato la sua Milano-Chicago

06 June 2024

Da venerdì 7 a domenica 9 giugno torna, a Mantova, BAM!, il più grande raduno europeo di viaggiatori in bici

04 June 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - episodio tre

17 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio due

07 May 2024

Cervinia Snow Bike Show: sembrava una cosa da pazzi! - Episodio uno

03 May 2024

Trilogia dell'Avana - Episodio 3

27 April 2024

Tutto Salute