27 febbraio 2020

Non perdetevi Cyclist di marzo

Viaggio in Francia per scoprire il Lac de Cap-de-Long, un must per chi ama scalare, e scalata fino in vetta al Col de la Madeleine, per ammirare paesaggi mozzafiato. E anticipazioni Giro d'Italia, che parte da Budapest e vedrà il debutto di un grande campione come Peter Sagan

SFOGLIA L'ANTEPRIMA

Sul fascicolo di marzo si pedala fino in cima a una salita strepitosa e memorabile: il Lac de Cap-de-Long. E in vetta al Col de la Madeleine, che regala panorami maestosi.
E poi la Grande Partenza del Giro d’Italia da Budapest e Peter Sagan alle prese con le rampe del Barbotto - che i partecipanti alla Nove Colli di Cesenatico conoscono bene. Si parla anche della GFNY Italia e delle strade bianche nei pressi di Montepulciano, delle Classiche del Nord e del campione belga Philippe Gilbert. Un numero da non perdere per scoprire la nuova Vielo R+1 e la storia del team Banesto. Lo speciale è dedicato alla sicurezza e alla visibilità. Le prove sul campo hanno come protagoniste la Basso Palta e la Trek Domane SLR 9.

ACQUISTA LA COPIA DIGITALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA