Nove Colli, la Granfondo romagnola slitta a settembre

Anche la celebre Nove Colli di Cesenatico ha deciso il rinvio della gara per garantire la sicurezza sanitaria.

Anche la Nove Colli, tra le Granfondo del ciclismo più note e apprezzate, ha deciso di posticipare la cinquantesima edizione a causa dell'emergenza Covid. La nuova data è quella del 26 settembre 2021, quando si spera di essere fuori dalla pandemia grazie al progredire del piano vaccinale.

Ad annunciarlo sono stati gli organizzatori in una nota ufficiale: "Una scelta ragionata con tutte le forze in campo per cercare di realizzare un evento socialmente sicuro e goliardico all'altezza della fama raggiunta - ha scritto il presidente della manifestazione Andrea Agostini -. Viviamo in un periodo complicatodove le decisioni, anche le più banali, assumono risvolti complicati. Il nostro non è un evento ciclistico, ma un evento sociale che fa dell'aggregazione uno dei suoi punti di forza, e per questo motivo l'obiettivo principale è quello di realizzare l'evento nel modo più sicuro possibile".

Gli organizzatori confidano che a settembre ci sarà un numero importante di vaccinati, ma stanno predisponendo un protocollo sanitario di altissimo livello che implicherà grandi risorse umane e, soprattutto, economiche.

"Sono sicuro - conclude - che i ciclisti, a cui chiediamo un piccolo adeguamento per questi motivi, apprezzeranno gli sforzi che farà l'organizzazione con la speranza che sia, finalmente, il rilancio definitivo''. Sul sito ufficiale tutte le notizie aggiornate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA