di Andrea Guerra - 02 November 2018

Osprey Escapist, un nuovo compagno per i biker

Tra le novità della collezione 2019 firmata Osprey c'è Escapist, zaino particolarmente indicato per lunghe pedalate
Da sx, Osprey Escapist e Syncro 20

Zaini capienti ma agili

L'autunno non è una buona ragione per rinunciare a una escursione in mountain bike, anzi. In questa stagione i boschi si accendono del colore del fuoco, con le foglie sugli alberi che regalano spettacoli a chi ama le esperienze outdoor.
Osprey, tra i brand leader di mercato nel settore degli zaini per le attività outdoor, che si tratti di trekking o hiking, propone le giuste soluzioni anche per gli amanti della mtb che in autunno non rinunciano a pedalare e che però hanno bisogno di zaini capienti ma agili e comodi.

Escapist, per le escursioni più impegnative

Consigliato proprio per l’autunno è il modello Escapist, lo zaino adatto alle escursioni più lunghe che, grazie al pannello sullo schienale AirScape, fornisce completo supporto e ventilazione. Per chi ama l’enduro e non rinuncia a qualche single trail di downhill, Escapit offre gli spallacci Biostretch per mantenere lo zaino perfettamente aderente alla schiena. Chi poi vuole avventurarsi in uscite lunghe più giorni, troverà “pane per i suoi denti”: la compressione InsideOut e le tasche elastiche PowerMesh consentono infatti di trasportare in sicurezza il materiale senza preoccuparsi di quanto sia dissestata la strada da percorrere.
Lo zaino Escapist è disponibile nelle misure 18/25/32, a partire da 110 euro.

Syncro 20, il più capiente

L’evergreen della gamma mountain bike di Osprey, uno dei modelli più apprezzati dai pedalatori delle ruote grasse, è il Syncro 20 che grazie alla combinazione del sistema AirSpeed e della struttura LightWire, porta a un livello superiore la ventilazione. Il profilo areodinamico e l’attacco per caschetto LidLock rendono lo zaino perfetto per i rider che ricercano una soluzione agile ed efficiente per portare con sé l’essenziale.
Il Syncro 20 ha la più grande capacità della gamma: le tasche laterali in mesh con compressione InsideOut forniscono un grande spazio per conservare il tubo extra o il kit di riparazioni mentre le tasche anti graffio permettono di portare in tutta sicurezza il telefono o il Gps. Syncro è inoltre compatibile con i serbatoi Hydraulics.
E’ venduto a partire da 100 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA