12 aprile 2020

Una Passoni Fidia Milano-Sanremo all'asta per una raccolta fondi

Il 100% del ricavato sarà destinato all’unità di terapia intensiva dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e al sostegno delle persone anziane vulnerabili nelle province di Milano e Bergamo. Una bici in Edizione Limitata che ha l’obiettivo di superare i 23.000 euro

Vi parliamo di un'iniziativa benefica. Protagonista l'azienda Passoni, leader nella produzione di telai italiani di lusso, che ha lanciato un'asta benefica in cui ha messo a disposizione la numero 0 della nuova bici Passoni Fidia Milano-Sanremo Edizione Limitata 2020, che sarà prodotta in soli 25 esemplari. L'asta, che si svolge per tutto il mese di aprile, ha l’obiettivo di raccogliere oltre 23.000 euro per il Cesvi, contribuendo all'acquisto di attrezzature per le unità di terapia intensiva dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e al sostegno delle persone anziane vulnerabili nelle province di Milano e Bergamo.

Con sede in Brianza, Passoni si trova in una delle regioni più colpite da questa emergenza sanitaria con un numero estremamente elevato di persone contagiate. Avendo inizialmente pianificato di lanciare l’Edizione Limitata FIDIA Milano-Sanremo, lo scorso 21 marzo alla partenza della Classicissima, il team Passoni ha deciso di cogliere questa occasione per raccogliere fondi a supporto di coloro che nel Servizio Sanitario Nazionale stanno svolgendo un lavoro così straordinario.

Il rinomato costruttore di telai ha quindi messo all'asta una speciale numero 0 delle sue nuove bici in edizione limitata e di donare tutto il ricavato ad un ente no profit che sta facendo cose straordinarie nella regione. Il CESVI è una delle maggiori organizzazioni umanitarie italiane, con 52 sedi estere e interventi in 23 paesi. La donazione contribuirà ad acquistare attrezzature per l'unità di terapia intensiva dell'Ospedale e sosterrà i soggetti vulnerabili di età superiore ai 65 anni nelle province di Bergamo e Milano.

L’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza grazie anche alla collaborazione con i propri fornitori di componentistica: Campagnolo, 3T, Xentis, Compositex.

© RIPRODUZIONE RISERVATA