PolimiRide a Piacenza: buonissima la prima!

L’edizione numero uno della manifestazione organizzata dal Politecnico di Milano in collaborazione con il Comune di Piacenza è andata oltre le aspettative. Oltre 1.500 partecipanti e “una strada da continuare a percorrere”.

1/7

Tanti gli appassionati alla 25 km non competitiva.

Domenica si è svolta la prima edizione della PolimiRide, una medio fondo aperta a tutti (agonisti e non) organizzata dal Politecnico di Milano in collaborazione con il Comune di Piacenza che si è articolata su due tracciati intorno al capoluogo lombardo nella cornice del fiume Trebbia. Il percorso corto ha riunito famiglie e amici del Politecnico di Milano e non solo, per una passeggiata gradevole di 25 Km a cui era possibile partecipare con qualsiasi tipo di bici, ed i 750 partecipanti hanno dato vita ad un serpentone variopinto pieno di serenità.

Ben altro andamento hanno avuto gli altrettanti partecipanti dei percorsi da 74 km, con due classifiche, una per agonisti ed una per i cicloturisti.

In entrambi i casi, va sottolineato, la versione ciclistica dell’ormai celebre PolimiRun è stata un successo. 1.509 iscritti suddivisi, con precisione da Politecnico, in 1.024 appassionati, 221 studenti, 127 alumni, 71 dipendenti e 66 sponsor.

…il ciclismo come il running sono due sport che riescono ad aggregare facilmente persone ed atleti di tipi e livelli diversi.

“Tutto ben oltre le nostre aspettative - ha dichiarato Francesco Calvetti, delegato del Rettore alle attività sportive del Politecnico -. Inizialmente pensavamo ad una ride esclusivamente turistica con il percorso corto, poi la scommessa con la medio fondo e l’apertura anche a chi ciclista lo è davvero e vuole mettersi più alla prova. E siamo davvero contenti”.

Come mai a Piacenza? “L’obiettivo non è solo aggregativo, ossia unire i nostri studenti, laureati, dipendenti ed amici) ma anche aprirci ai territori in cui siamo presenti, e far sentire la nostra presenza. Direi che il ciclismo come il running sono i due sport che riescono ad aggregare facilmente persone ed atleti di tipi e livelli diversi. Non potevamo aspettarci di meglio”.

Quindi possiamo dire che la PoliMi Ride è già pronta al secondo passo? “L’intenzione è assolutamente questa, abbiamo visto che la cosa che accomuna PolimiRun e PolimiRide è il fatto che le persone sono felici di esserci. Questo per noi basta. L’idea è quella di fare della Ride una manifestazione itinerante nei nostri quattro ambiti territoriali”. Il Polimi in Lombardia copre infatti, oltre a Milano, altri quattro ambiti territoriali: Cremona, Mantova, Lecco e appunto Piacenza.

1/2

Luca Chiesa taglia il traguardo della prima edizione della PolimiRide agopnistica

La gara competitiva

Ecco i nomi del vincitore e della vincitrice della prima edizione della PolimiRide con i relativi tempi della gara competitiva di 74 Km approvata dalla Federazione Ciclistica Italiana:

Podio maschile assoluti

1. Chiesa Luca, 01:58:00

2. Pezzati Michele, 01:59:30

3. Bertini Simone, 01:59:30

Podio femminile assolute

1. Speroni Arianna, 02:15:17

2. Giuliani Beatrice, 02:20:20

3. Massarenti Samantha, 02:20:22

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime News
Il Turismo
Tutto Salute

Andare in bici spegne le preoccupazioni nel nostro cervello

17 November 2022

Sicuri in bici anche quando fa freddo

12 October 2022

Andare in bici fa bene al cervello

01 October 2022

Il Giro d'Italia delle cure palliative pediatriche e la sua importante missione per i bambini

05 June 2022

“Pedal to Empower”, su Strava la Challenge per aiutare World Bicycle Relief

03 June 2022

Incidenti in mtb, a Torino una serata dedicata alla prevenzione insieme a Cai e Soccorso Alpino

14 May 2022

Covid e sport. Semplificato il protocollo per la ripresa agonistica dopo la malattia

10 January 2022

Le città uccidono. Bicicletta e cammino posso ridurre le patologie. L'appello ai sindaci

19 May 2021

Tre amiche e la loro "Bike Therapy"

14 May 2021

Solo polpa e succo di frutta negli smoothie Innocent per una sana integrazione

05 May 2021