Premio Bancarella Sport, vincono le "Donne in bicicletta"

Vittoria per Antonella Stelitano con "Donne in bicicletta" alla 58esima edizione del Premio Bancarella Sport.

E' stata letteralmente una vittoria al fotofinish quella di Antonella Stelitano con "Donne in bicicletta" (Ediciclo) alla 58esima edizione del Premio Bancarella Sport. La giornalista e scrittrice si è imposta con 119 voti, lasciandosi ad una sola distanza Ezio Luzzi con "Tutto il mio calcio minuto per minuto" (Baldini-Castoldi), che ha ottenuto 118 voti, e a tre Gigi Riva con "Non dire addio ai sogni" (Mondadori), che si è fermato a 116 voti. Dopo un avvio serrato dello scrutinio delle preferenze in piazza della Repubblica a Pontremoli (Massa Carrara), non sono riusciti a stare a ruota gli 'inseguitori' Leo Turrini con "Panini, storia di una famiglia e di tante figurine" (Minerva Edizioni), che ha ottenuto 105 voti; Beppe Conti con "Dolomiti da leggenda" (Reverdito), che totalizzato 85 voti; Ildo Serantoni con "Felice Gimondi, campione nello sport, campione nella vita" (Bolis Edizioni), che ha concluso a 48 voti. Alla vincitrice Antonella Stelitano sono stati riservati gli onori della Fondazione Città del Libro e dei rappresentanti della Commissione di scelta del Premio Bancarella Sport, Paolo Liguori e Paolo Francia, nonché del neo vincitore del Premio 'Bruno Raschi', Carlo Cavicchi, che segue nell'albo d'oro, proprio uno dei finalisti, Beppe Conti. La cerimonia è stata condotta da Claudia Vanni, giornalista di Mediaset, e dal direttore di TgCom Paolo Liguori. Nel corso della manifestazione, premiato anche Gianluca Crocetti, neo presidente della Commissione Nazionale Giudici di Gara della Federazione Ciclistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA