27 April 2012

Ratio Astrum

Kit telaio e forcella per il ciclismo su strada. L’utilizzatore ideale? L’amante della bicicletta, entusiasta e fiero del suo mezzo e delle parti che lo compongono

Ratio astrum

Il telaio e la forcella sono realizzati interamente con la tecnologia monoscocca, utilizzando fibra di carbonio di due tipi: Unidirezionale(Ud) in superficie e 3k T800 ad alto modulo per l’interno. L’ultimo strato, cioè quello visibile, ha un aspetto marmorizzato e viene integrato graficamente da alcune parti verniciate bianche. Ratio preferisce questo procedimento produttivo ad altre tecnologie che assemblano tubi in composito, in quanto la struttura monoscocca è la miglior garanzia di compattezza delle fibre e di resistenza strutturale. Da un punto di vista del disegno, il telaio presenta tubi sagomati provvisti di leggerissime curve che oltre a dare grande impatto estetico, aiutano a ridurre sensibilmente le vibrazioni trasmesse dalle ruote. Il tubo orizzontale (Top tube) ed il tubo obliquo (Down tube) sono proprio caratterizzati da una piccola centina, che ha il compito di smorzare le forze applicate al telaio e disperderle meglio sulla lunghezza. Il telaio è stato dotato di scatola movimento BB30. La serie sterzo è asimmetrica, dunque molto più resistente e precisa delle tradizionali. I forcellini sono interamente in fibra di carbonio con punte in alluminio, e quello posteriore, del cambio, dispone di una protezione CNC intercambiabile. I forcellini sono direttamente integrati al telaio. Il telaio Astrum viene fornito in due configurazioni: con tubo sella integrato e con tubo sella tradizionale. La versione integrata (Isd), attualissima, è super rigida. Per chi ama il reggisella classico, invece, c’è il modello tradizionale (Csd). La grafica, molto fresca e giovane, gioca con i colori bronzo e bianco.

Peso telaio integrato: 1080 grammi

Peso telaio classico: 1020 grammi

Peso forcella: 370 grammi 

© RIPRODUZIONE RISERVATA