Le ruote grasse protagoniste al Bike Festival Garda-Trentino

Torna l'appuntamento per gli appassionati di mtb e e-mtb a Riva del Garda con il festival FSA Bike Festival-Garda Trentino. Giunto alla sua 27esima edizione, quest'anno si svolge per la prima volta ad ottobre.

La Bike Marathon è uno degli eventi più attesi del Bike Festival, grazie a tre splendidi percorsi che mostrano tutta la bellezza del Garda Trentino (Credits: Martin Sass)

Cento trenta espositori internazionali, 1300 partecipanti alle competizioni e tanti visitatori attesi da oltre 20 nazioni. Si preannuncia molto ricca la 27esima edizione del FSA Bike Festival-Garda Trentino, un evento di riferimento per tutti gli appassionati di mountain bike ed e-mountain bike, che si svolge da venerdì 15 a domenica 17 ottobre a Riva del Garda. Organizzata dalla casa editrice Delius Klasing in sinergia con Garda Dolomiti Spa, si terrà per la prima volta ad ottobre, ma non mancheranno altre novità. “Le novità riguardano anche i tracciati andando ad abbracciare i nostri nuovi ambiti di riferimento – ha commentato Silvio Rigatti, che per la prima volta parteciperà all’evento in qualità di Presidente di Garda Dolomiti S.p.A. –. Il Bike Festival è una manifestazione storica che ha fatto scuola ed è nato per far provare le bici: fedeli a questa tradizione proponiamo nuovi percorsi a Tenno e sul Monte Brione che rappresentano grandi valori naturalistici per il Garda Trentino”. Mentre il sindaco di Riva del Garda, Cristina Santi, ha aggiunto: “Crediamo molto in questo evento e nel prodotto bike sul quale stiamo lavorando per offrire agli appassionati servizi e opportunità sempre più ampi, migliorando l’offerta e salvaguardando il territorio”.

(da sinistra): il Direttore di Garda Dolomiti S.p.A. Oskar Schwazer, il Presidente di Garda Dolomiti S.p.A. Silvio Rigatti, il Sindaco di Riva del Garda Cristina Santi e l'Amministratore Delegato di Trentino Marketing Maurizio Rossini (Credits: Dennis Pasini/Vitesse)

Come tutti gli anni, il cuore dell'evento sarà una grande area Expo ad accesso libero, dove saranno presenti i marchi del mondo MTB e eMTB, sarà possibile testare i nuovi modelli e rimanere aggiornati sulle novità del settore. Quest'anno il villaggio del Bike festival avrà una location indedita, in viale Rovereto, tra il lago e il centro storico di Riva del Garda. Il villaggio sarà aperto venerdì 15 e sabato 16 dalle 10 alle 18 e domenica 17 dalle 10 alle 16. Sabato alle 7:30 prenderà il via uno degli appuntamenti più attesi, la SCOTT BIKE Marathon, con tre percorsi: Ronda Piccola, Ronda Grande e Ronda Extrema. La Ronda Piccola avrà un percorso completamente nuovo, che consentirà di andare alla scoperta del Monte Calino, su un tracciato di 30,67 km e 1065 metri di dislivello. Alle 11 seguirà la Bosch eMTB Challenge supported by Trek, nella quale i partecipanti si sfideranno tra percorsi in salita, discese e orienteering: il tutto con bici a pedalata assistita. Domenica 17, alle 8.30 sarà invece la volta della prova Enduro: la partenza e l'arrivo saranno direttamente dall'area Expo e il tracciato sarà completamente nuovo. Infine, un appuntamento dedicato ai più piccoli, che potranno cimentarsi e mettersi alla prova nel Junior Trophy. Tutte le info sul sito ufficiale dell'Fsa Bike Festival - Garda Trentino. Per accedere al Festival è necessario il Green Pass, ma sul posto sarà possibile effettuare i tamponi rapidi.

“La nuova location - aggiunge Oskar Schwazer, Direttore di Garda Dolomiti S.p.A. – rappresenta una sfida nella sfida ed è stata molto apprezzata anche dai nostri co-organizzatori tedeschi. Il fatto che tante nuove aziende si affaccino all’evento è importante: il Bike Festival è più che mai il punto di riferimento per il settore e intende rimanere tale negli anni a venire. Ovviamente in questa occasione adotteremo le necessarie misure di contenimento con un numero massimo di 2800 presenze simultanee nell'area". “Il Bike Festival ha avuto un ruolo determinante per far conoscere il Trentino delle due ruote - ha concluso Maurizio Rossini, Amministratore Delegato di Trentino Marketing – aiutandoci a capire lo sviluppo incredibile che questo settore ha vissuto negli anni recenti fino a diventare uno degli asset del turismo, in grado di produrre valori economici rilevanti. E’ un successo che bisogna anche gestire, il territorio va difeso con una buona organizzazione e questo richiede scelte oculate per mantenerci su livelli sempre elevati per un turismo attento alle sensibilità di tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA