Sella Ronda Bikeday, si torna a pedalare in Dolomiti

Un'occasione unica per godere a pieno del fascino dei passi dolomitici in bicicletta, lontano dai pericoli e dai rumori.

Dopo lo stop dello scorso anno, tornano i Sella Ronda Bike Day. Domenica, 27 giugno e sabato, 18 settembre dalle ore 8:30 alle 15:30 tutti i passi dolomitici attorno al Sella (Sella, Pordoi, Campolongo, Gardena) saranno chiusi al traffico veicolare e riservati ai soli ciclisti.

Un'occasione unica per godere a pieno del fascino di questi paesaggi, lontano dai pericoli e dai rumori. Eccezionalmente l'edizione di giugno del Sellaronda Bike Day avrà luogo di domenica.
La giornata ciclistica non competitiva è giunta quest’anno alla sua 15a edizione. L’evento permette agli appassionati delle due ruote di compiere il giro dei quattro passi in assenza di automobili e gas di scarico. Dalle ore 8.30 alle 15.30 le strade attorno al Gruppo del Sella rimarranno chiuse al traffico motorizzato. Visto il successo delle prime edizioni, quest'anno ci sarà anche un'edizione autunnale. Ma attenzione per compiere il giro dei 4 passi si dovrà pedalare davvero perché si dovranno coprire 53 chilometri su e giù per le montagne e si dovranno raggiungere gli oltre 2200 metri del Passo Sella.

Il percorso

Si raccomanda il giro in senso antiorario

  • da Selva al Passo Sella e al Passo Gardena sul lato Val Gardena a partire dalle ore 08:30 alle ore 15:30 (dalla Piazza Nives a Selva – SS 242). Riapertura del tratto dalla Piazza Nives a Plan alle ore 10.00.

  • da Corvara - Passo Gardena e Corvara - Passo Campolongo sul lato Val Badia a partire dalle ore 08:30 alle ore 15:30 (dalla stazione a valle della cabinovia Boè – SS 243 e SS 244).

  • da Arabba al Passo Pordoi SR 48 e al Passo Campolongo SP 244 sul lato del comune di Livinallongo a partire dalle ore 08:30 alle ore 15:30 (Arabba, dall’incrocio con il Passo Campolongo fino al Passo Pordoi).

  • da Canazei al Passo Sella e al Passo Pordoi sul lato Val di Fassa a partire dalle ore 08:30 alle ore 15:30 (Canazei, incrocio Strèda Dolomites e Strèda de Col de Pin presso Hotel Bellevue e Ufficio Postale – SS 48 e rotatoria Strèda de Pareda e Strèda de Col de Pin).
© RIPRODUZIONE RISERVATA