Si intitola Il Gregario la web serie dedicata al mondo della bicicletta made in Italy

Un video manifesto, sei interviste e un docufilm. E' il progetto di storytelling realizzato da Banca Ifis e dedicato al mondo del ciclismo. Si basa sulla similitudine tra la figura del gregario e una banca gregaria di imprese.

Colui che lavora umilmente, con dedizione e sacrificio, con talento e magari poca fama, per il successo della squadra e del suo capitano. La figura del gregario, come simbolo e come esempio, è al centro della campagna di storytelling lanciata da Banca Ifis e dedicata al mondo del ciclismo. Un video manifesto e sei interviste esclusive che partono proprio da questa figura chiave del mondo delle due ruote. A guidare il racconto sono il volto, la voce e la competenza di Marco Scarponi, fratello del ciclista scomparso Michele Scarponi e promotore dell'omonima fondazione impegnata nella diffusione della cultura della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile. Un progetto che Banca Ifis ha scelto di supportare, insieme a altri altri progetti nel mondo della bicicletta: l'Istituto è stato infatti per il secondo anno consecutivo anche Premium Partner delle Classiche italiane del Ciclismo 2021 e Official Parner delle competizioni amatoriali Gran Fondo Strade Bianche e Il Lombardia. "Il Gregario rappresenta il modo distintivo di Banca Ifis di interpretare le sponsorizzazioni sportive e non solo. Attraverso questo progetto abbiamo creato una piattaforma di contenuti che ha comunicato il nostro brand, i nostri valori e rafforzato le nostre relazioni con gli stakeholder della Banca. - spiega Rosalba Benedetto direttore Comunicazione, Marketing e Relazioni Esterne di Banca Ifis - Grazie alle testimonianze esclusive raccolte durante questo viaggio a tappe lungo il Paese, abbiamo raccontato il ruolo di Banca Ifis a servizio delle imprese e consolidato il nostro posizionamento di Banca che sostiene i territori".

Le interviste e il docufilm

I video conducono alla scoperta della figura del gregario e dei suoi valori, attraverso l'incontro con alcuni protagonisti del ciclismo: Pierbattista Bergonzi, direttore di Sportweek e vicedirettore de La Gazzetta dello Sport, autore del libro "L’ultimo Gregario. Il romanzo di Fausto Coppi"; il campione Damiano Caruso, secondo classificato al Giro d’Italia 2021 e vincitore di una tappa de La Vuelta à Espana 2021; e tre aziende partner dell’iniziativa, tutte eccellenze imprenditoriali della filiera della bicicletta: Castelli Cycling, storico marchio di abbigliamento, Vittoria Group, attiva nella produzione di pneumatici di alta gamma e Cicli Lombardo, eccellenza siciliana nella produzione di biciclette. Il primo video, una sorta di manifesto del progetto, è un video emozionale che spiega la metafora del gregario, ed è realizzato con immagini girate in esclusiva su alcuni dei percorsi più emblematici d'Italia. Oltre alle puntate della serie web, è stato anche realizzato un docufilm che racconta le diverse iniziative di attivazione e coinvolgimento rivolte ai dipendenti, le #ifispeople, che la banca ha realizzato per promuovere lo spirito di squadra, la sana competizione, la fatica del percorso e la soddisfazione del taglio del traguardo. Una trentina di dipendenti si sono infatti cimentati in due diverse competizioni amatoriali, Gran Fondo Strade Bianche e Gran Fondo Il Lombardia. La serie web e il docufilm sono realizzati da Social Content Factory, Videostrategy® agency parte di The Story Group – Nati per raccontarti, e si possono vedere online, sul sito di Banca Ifis, nella sezione Le Grandi Classiche italiane del Ciclismo 2021.

Qui sotto i link ai singoli video:

Il video manifesto

Episodio 1: Pier Bergonzi

Episodio 2: Cicli Lombardo

Episodio 3: Castelli Cycling

Episodio 4: Vittoria

Episodio 5: Damiano Caruso

© RIPRODUZIONE RISERVATA