24 gennaio 2020

TORNA L’ARTICA

La ciclostorica più fredda d’Italia: ottava edizione, numeri da capogiro e una collezione firmata Deus Cycleworks di Deus Ex Machina

Segnatevelo in agenda: il 24/25/26 gennaio si rinnova un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di ciclismo d’epoca: “L’Artica: La Classica d’Inverno”, la cicloturistica per bici e abbigliamento d’epoca che si snoda sulle strade e sui sentieri dei Colli Berici e nel freddo mese di gennaio. La pedalata non è una gara ma un percorso studiato in modo da poter ammirare le meraviglie del territorio rimanendo incantati dalla bellezza dei paesaggi e con la possibilità di degustare, nei vari punti di ristoro, le specialità tipiche territoriali!

Artica per il primo anno è promossa da Deus Cycleworks, il reparto bici di Deus Ex Machina, che per l’occasione ha firmato una linea di prodotti dedicati Deus Cycleworks per l’Artica che comprende: il cappello Artica Wool Hat, la maglia Artica Wool Jersey, le calze Artica Wool Stipes Socks e una immancabile tee in cotone Artica Long-sleeve Tee. Tutta la collezione è acquistabile durante i giorni dell’evento,

La ciclostorica più fredda d’Italia è una sfida epica ed appassionante dove entusiasmo e paesaggi si fondono alla perfezione. Immersi in uno scenario incantevole, capace di congelare il tempo, i 700 partecipanti faranno ricorso a capi di abbigliamento in jersey di lana, guanti pesanti e marce sul tubo obliquo per affrontare il clima rigido e le insidie del percorso a riprova del fatto che la bici è un mezzo di trasporto certamente sostenibile oltre che affidabile, tanto da poter essere utilizzata tutto l’anno, anche nel rigido inverno.

Deus Ex Machina con Deus Cycleworks rinnova quindi, con questo evento, la fortunata partnership con L'EROICA di cui è "Evento Amico”, entrando a far parte del circuito di appuntamenti legati al "Ciclo Club Eroica”.

E per scaldare l’atmosfera prima della corsa, Lonigo sarà ravvivato da mercatini, appuntamenti culturali, cene e brindisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA