Uccisa da un camion mentre si allenava in bicicletta

Si chiama Valentina Caso ed è un'atleta molto nota tra gli amatori milanesi. Una tragedia inaccettabile.

Lo sport era la sua vita. Il triathlon la sua passione. Un tragico incidente a Robecco sul Naviglio, nel milanese ha strappato la vita a Valentina Caso, donna di 32 anni. E' stata travolta durante una allenamento in bicicletta da un camion del latte intorno alle 8.30 del mattino di mercoledì, nei pressi di una rotonda in via San Giovanni.

Sul posto sono intervenuti autoambulanze, automedica e la polizia locale. La donna, appassionata di ciclismo e di triathlon, era iscritta all'associazione "Tapascione running club", ma prima si allenava con il gruppo milanese degli Urban Runner. "Eri uno scricciolo, il nostro scricciolo che non mollava un centimentro in nessuna disciplina", scrivono gli amici sulla pagina Facebook dell'associazione. Solo ieri, altro incidente fatale per un ciclista, un ragazzo di 25 anni morto dopo essere stato investito da un trattore che stava effettuando una manovra lungo la strada provinciale che da Voghera porta a Corana, nel pavese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA