Un casco di sughero e bambù per ciclisti ancora più ecologici

Meno plastica, stessa protezione. E' questa la sfida dell'azienda Bollé con il nuovo modello di casco Eco React Mips, realizzato con materiali innovativi di origine organica.

Foto crediti Bollé

Sughero e bambù per un casco che strizza l’occhio all’ambiente, senza rinunciare alla sicurezza. E’ questa la sfida di Bollé con il lancio sul mercato del nuovo casco di stile urbano Eco React Mips, pensato per chi usa la bici come vera scelta ecologica. Con questo prodotto, l’azienda francese specializzata anche in occhiali da sole ha voluto rivoluzionare le tradizionali tecniche di produzione dei caschi, sostituendo alcune parti in plastica e derivati del petrolio con materiali organici. Nella struttura in Eps (polistirolo espanso) è stato integrato del sughero, in modo da ridurre l’impatto ambientale senza rinunciare alle caratteristiche di leggerezza. La calotta è realizzata al 40% con plastica riciclata, mentre il rivestimento interno è fatto di fibre naturali e di bambù. Nonostante l’uso di materiali innovativi ed ecologici, la sicurezza è garantita grazie al sistema di protezione del cervallo MIPS, una tecnologia ideata in Svezia che consente tra la testa e la calotta del casco una microrotazione di 10-15 mmm in grado di dissipare l’impatto. La sicurezza visiva è invece garantita dal rivestimento nella parte alta di strisce riflettenti, che ne aumentano la visibilità notturna. Infine il comfort: le 13 prese d’aria e il rivestimento Coolmax servono a mantenere la testa asciutta e ventilata. La visiera è in sughero e può essere rimossa, personalizzando lo stile e le esigenze in base alla giornata. Il prezzo di mercato è di 150 euro.

Info: bollé.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA