Vacanze in bicicletta? Le ricerche sul web esplodono... la classifica

Le ricerche online di informazioni su ciclovie e percorsi ciclabili sono aumentate del +84% negli ultimi due anni. La classifica delle più richieste

Tutti in vacanza in bicicletta in questo 2021. Il numero di ciclisti (e non) che hanno deciso di scegliere la due ruote per le loro ferie, è in continuo aumento. E non è solo questione di Covid...

A svelare l'impennata dell'interesse verso le ciclo vacanze è l'aumento delle ricerche online di informazioni su ciclovie e percorsi ciclabili. Sono aumentate del +84% negli ultimi due anni. Lo rivelano i dati di bicitalia.org, la rete nazionale mappata da FIAB-Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, che ha elaborato due classifiche. Nella top ten dei «grandi itinerari», il numero maggiori di visualizzazioni è stato raggiunto dalla Ciclovia del Sole, da San Candido in provincia di Bolzano fino a Palermo, seguita dalla Ciclovia del Po (la VenTo, da Venezia aTorino) e dalla Ciclovia Adriatica, da Trieste a Santa Maria di Leuca. Nella top ten delle "piste ciclabili di qualità regionali e locali" si piazzano sul podio la Soleto-Assisi, seguita dalla Destra Po e dalla ciclabile della Val Brembana (in provincia di Bergamo).

Secondo Antonio Dalla Venezia, responsabile Bicitalia per FIAB, un così significativo incremento di ricerche sul web sui percorsi ciclabili "conferma il ruolo centrale della bicicletta nel tempo libero e nelle vacanze, di cui il cicloturismo rappresenta la formula ideale per viaggiare in totale sicurezza, andando alla scoperta dei territori meno noti in modalità slow".

© RIPRODUZIONE RISERVATA