Veneto Regione per biciclette Gravel, parola di Zaia. In un sito 20 itinerari da scoprire

Il presidente della Regione Veneto presenta il nuovo sito che riunisce 20 itinerari gravel tra Treviso e Venezia.

Veneto regione delle biciclette gravel! A dirlo è nientedimeno che il governatore della Regione Veneto Luca Zaia che ha dedicato un post sui social per presentare gravelinthelandofvenice.com, un nuovo sito che illustra 20 itinerari gravel dal Sile alle terre del Palladio passando per il Giorgione e l’Ezzelina.

"A Treviso è scoppiata la moda della bici gravel - ha detto Zaia - , dall’inglese “ghiaia”. 1.350 chilometri suddivisi in 20 diversi tragitti lungo tutta la provincia grazie all’intuizione di Massimo Panighel, appassionato ciclista, che insieme al consorzio MarcaTreviso ha creato un sito interamente dedicato alla scoperta, su due ruote, delle bellezze paesaggistiche del nostro territorio".

Percorsi in montagna, tra boschi e lungo gli argini dei fiumi, con diversi gradi di difficoltà: un nuovo modo di concepire lo sport e la natura, anche in compagnia.

Il progetto, sostenuto dalla Regione Veneto e fin da subito sposato dalla rete di imprese “Cycling in the Venice Garden”, tocca 80 Comuni, in un’area dove ha sede il più importante distretto della calzatura sportiva e della bicicletta, con decine di aziende dedite alla produzione di capi di abbigliamento di alta qualità e innovazione.

Sul portale si possono trovare non solo informazioni di carattere culturale, naturalistico e sportivo, ma anche tracce GPS con tutte le informazioni utili per poter ammirare le bellezze venete senza traffico e smog.

© RIPRODUZIONE RISERVATA