La prima tappa del circuito XTERRA riparte dal Lago di Garda

Il 5 giugno a Toscolano Maderno torna l'appuntamento con "XTerra Lake Garda", prima tappa del circuito internazionale di Cross Triathlon. Sarà una versione inedita, ad alto tasso di adrenalina, dedicata ai 50 migliori atleti mondiali di questa disciplina che unisce nuoto, mountain bike e trail run. Iscrizioni aperte per XTerra Scanno e Paganella.

1/7

(Foto credits Carel Duplessis)

l Lago di Garda non rinuncia al triplice spettacolo in chiave cross, nonostante l’annullamento della gara in programma a maggio. Sabato 5 giugno a Toscolano Maderno, sulla sponda bresciana, i 50 migliori atleti del ranking mondiale, donne e uomini, si sfideranno in un percorso speciale allestito per l’occasione. Sarà una gara breve ma ad alto tasso di adrenalina, lungo le vie del centro storico tra piante, salti, paraboliche, all’interno di un circuito adatto ai più esperti bikers e trail runner. E’ con questa grande sfida di XTERRA Italy, ideata e sviluppata da K3 Triathlon con il supporto del Comune di Toscolano Maderno, che prende il via il circuito internazionale di cross triathlon in Europa: le altre tappe italiane saranno Scanno e Dolomiti Paganella.

Short track: breve e avvincente

(Foto credits Carel Duplessis)

Lo short track è una gara più breve rispetto al solito, ma per questo briosa e altamente spettacolare: si nuota per 400 metri (2x200), si pedala per 7 km (4x1750) e infine si correre per 2,5 km (2x1300). Al percorso, allestito ad hoc, stanno lavorando giardinieri e garden designer per creare nel centro storico del borgo lombardo un vero e proprio parco, con piante e arbusti tipici delle zone montuose in riva al lago, che faranno da cornice al percorso mtb e trail, rendendo la gara avvincente e molto fruibile dal pubblico. Non solo, la competizione sarà anche trasmessa in diretta video su triathlonlive.tv e sui canali social di XTERRA Planet e XTERRA Europe. Questa formula short track era stata proposta per la prima volta a Molveno, ottenendo apprezzamenti proprio per l'alta spettacolarità e per la possibilità di assistere a sorpassi e sprint in modo diretto. Per avere un'idea del tipo di gara, si può guardare il video qui sotto, proprio della gara trentina.

Non lasciare traccia

Lo slogan di XTERRA è “Leave no trace”, e questa prima tappa italiana sarà anche la prima completamente certificata a Impatto Zero® del massimo circuito mondiale di cross triathlon: non solo per non inquinare, ma anche per divertirsi e fare sport nel completo rispetto dell’ambiente. In quest’ottica gli organizzatori hanno stretto un accordo con la società punto di riferimento per la sostenibilità, LifeGate, che ha strutturato un vero e proprio decalogo dedicato agli sportivi. Dall’utilizzo di materiali riutilizzabili per il catering alla scelta dei mezzi di trasporto e alla raccolta differenziata, che in questo caso vedrà la realizzazione di un’isola ecologica presidiata, gestita dall’azienda Garda 1. In questo modo il progetto di Xterra punta ad un ridotto impatto ambientale. E anche al ribilanciamento: I consumi di CO2 dell’evento saranno compensati tramite crediti di carbonio grazie alla creazione di oltre 100 mila mq di foreste in Madagascar, rientrando così nei parametri del progetto Impatto Zero® di Lifegate.

I prossimi appuntamenti: Abruzzo e Trentino

Se è vero che la gara del 5 giugno rappresenta una ripartenza importante per il circuito XTERRA, è pur vero che sarà riservata soltanto a 50 atleti top. La maggioranza degli iscritti all'evento del Lago di Garda, originariamente fissato per fine maggio, hanno dovuto rimandare la competizione all'anno prossimo. Ma le proposte italiane del calendario XTerra non finiscono qui: fino al 13 luglio sarà infatti possibile iscriversi alla seconda tappa, quella di Scanno in Abruzzo. Scanno, storico borgo immortalato da tanti maestri della fotografia, sarà teatro di una competizione tra le più impegnative, con il suo lago a forma di cuore e le montagne del parco nazionale d'Abruzzo. Mentre il 26 settembre l'appuntamento sarà in Trentino, con XTerra Dolomiti Paganella, che si disputerà sempre al Lago di Molveno.

Tutte le info e il calendario internazionale su www.xterraplanet.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA