Nova Eroica Buonconvento: 25-26 giugno competizione e divertimento

Nova Eroica Buonconvento: 25-26 giugno competizione e divertimento

Cronometro e pedali nel cuore della Toscana, per l’appuntamento ormai punto di riferimento del movimento gravel

Nasce il circuito Gravel Italia Experience: cinque luoghi Unesco, una sola iscrizione

Nasce il circuito Gravel Italia Experience: cinque luoghi Unesco, una sola iscrizione

Cinque tappe, cinque regioni confinanti, cinque eventi in luoghi classificati come territori Unesco che si sono uniti nel circuito Gravel Italia Experience e per i quali si può fare un'unica iscrizione

La mia Parigi-Roubaix-Roubaix Challenge

La mia Parigi-Roubaix-Roubaix Challenge

Il nostro frenchman e ultracyclist Alessandro Ioli, che vive nella capitale francese, non ha perso l'occasione di mettersi alla prova con la Parigi-Roubaix Challenge. Ma ha fatto precedere la gara di 150 km con altri 250 km di pedalata. Così, per fare le cose fatte bene. Ecco il suo racconto di questi due giorni nella terra mitica dell'Inferno del Nord.

A Tregnago tutto pronto per la Tre Valli. Abbiamo provato il percorso

A Tregnago tutto pronto per la Tre Valli. Abbiamo provato il percorso

Sentieri, strade forestali, mulattiere, un po’ di asfalto e alcuni single track: già segnato e percorribile il tracciato della Tre Valli By Gist, la granfondo più partecipata d’Italia.

GranGuanche Audax, la ultracycling gravel dove si corre contro i traghetti

GranGuanche Audax, la ultracycling gravel dove si corre contro i traghetti

Uno degli arcipelaghi più spettacolari al mondo è il teatro di questo evento di ultracycling non supportato che attraversa sei isole diverse e oltre a pedalare richiede inevitabilmente l'uso dei traghetti. Per chi riesce a prenderli...

Suprabeam V4 Pro, la frontale per gli amanti del fuoristrada

Suprabeam V4 Pro, la frontale per gli amanti del fuoristrada

Abbiamo testato al luce frontale V4 Pro dell'azienda Suprabeam in diversi contesti outdoor di durata variabile per vedere se può essere la torcia giusta per le avventure in mountain bike o gravel.

Zona Rossa Gravel: il nostro giro tra ricordo e speranza a due anni dall'inizio della pandemia

Zona Rossa Gravel: il nostro giro tra ricordo e speranza a due anni dall'inizio della pandemia

Abbiamo partecipato all'evento ciclistico organizzato a due anni esatti dall'istituzione della prima zona rossa d'Italia, la Zona Rossa Gravel: è stata un'occasione per esorcizzare un territorio reso tristemente famoso dal dilagare della pandemia, ora riscoperto in chiave cicloturistica per i suoi percorsi rurali perfetti per gravel e mountain bike. Ecco il racconto della nostra giornata lungo gli sterrati del lodigiano.

Nathan Haas lascia le corse su strada per le gare gravel: il suo nuovo progetto insieme a Colnago

Nathan Haas lascia le corse su strada per le gare gravel: il suo nuovo progetto insieme a Colnago

La scelta del ciclista Nathan Haas è emblematica di quanto la disciplina gravel stia evolvendo e attirando a sé anche i corridori professionistici in cerca di qualcosa di diverso e più libero. Grazie a questa nuova partnership con Colnago l'atleta australiano è riuscito a chiudere il cerchio della sua carriera tornando a gareggiare offroad.

Il nuovo numero di Cyclist magazine!

Il nuovo numero di Cyclist magazine!

Il numero 60 di febbraio 2022 è ricco di spunti per tutti gli appassionati delle due ruote. Si pedala in Portogallo, si sale in Francia e percorre la Via Silente nel Cilento. E per gli amanti del gravel un percorso tutto da scoprire in Scozia. In prova la bici Cervélo R5, il gruppo Shimano Dura-Ace R9200 e gli occhiali Koo Open Cube. Parte anche una nuova rubrica dedicata ai ciclisti di mezza età.

La nostra pedalata tra ghiaccio e fango alla Gravelness69

La nostra pedalata tra ghiaccio e fango alla Gravelness69

Il freddo della domenica mattina non ha fermato Pier e Jonathan, che hanno voluto mettersi alla prova partecipando all'evento non competitivo Gravelness69 per esplorare la zona rurale a nord-ovest di Milano, verso il Ticino.

Boom di giri gravel, secondo il rapporto di Garmin sulle attività svolte nel 2021

Boom di giri gravel, secondo il rapporto di Garmin sulle attività svolte nel 2021

Tante attività indoor per tonificarsi e rilassarsi e tanta bici gravel. Sono questi gli sport che hanno visto un incremento più rilevante secondo i dati resi noti da Garmin nel suo Report annuale.

5 tendenze del mondo della bicicletta per il 2022

5 tendenze del mondo della bicicletta per il 2022

Il 2021 è stato l'anno del caos nel mondo della bicicletta a causa della pandemia, ma è stato anche l'anno di grandi rivoluzioni sia della tecnica che della voglia di andare in bicicletta. Scopriamo le tendenze per il nuovo anno.

Lo spirito del ciclismo eroico conquista il Veneto: nasce Nova Eroica Prosecco Hills

Lo spirito del ciclismo eroico conquista il Veneto: nasce Nova Eroica Prosecco Hills

Il Veneto si conferma grande terra ciclistica ospitando un nuovo evento internazionale, un format diventato ormai un grande fenomeno culturale che ha come principio: "La bellezza della fatica e il gusto dell'Impresa". Ecco la Nova Eroica sulle colline del Prosecco.

Veneto Regione per biciclette Gravel, parola di Zaia. In un sito 20 itinerari da scoprire

Veneto Regione per biciclette Gravel, parola di Zaia. In un sito 20 itinerari da scoprire

Il presidente della Regione Veneto presenta il nuovo sito che riunisce 20 itinerari gravel tra Treviso e Venezia.

In bici lungo i luoghi danteschi della provincia di Siena

In bici lungo i luoghi danteschi della provincia di Siena

Un progetto realizzato dal Comune di Siena vuole approfondire il legame del territorio con il poeta Dante Alighieri e renderlo fruibile a tutti gli amanti della bici e delle camminate che vogliono avventurarsi in Toscana lungo la via Francigena.

Le nuove RX8 per il gravel sono le scarpe offroad più leggere della gamma Shimano

Le nuove RX8 per il gravel sono le scarpe offroad più leggere della gamma Shimano

Suola in carbonio, tomaia morbida, chisura Boa. Le nuove scarpe da competizione RX8 sono pensate per il gravel veloce e i suoi colori sono ispirati alla Unbound Gravel Race.

L'Eroica, il fascino di una terra da vivere tutto l'anno

L'Eroica, il fascino di una terra da vivere tutto l'anno

L'Eroica non è solo un'epica ciclostorica che tutti gli anni raduna in provincia di Siena migliaia di appassionati, ma anche uno spettacolare percorso permanente fruibile tutto l'anno, perfettamente segnalato e percorribile da ciascuno con i propri tempi. Magari concedendosi qualche sosta luculliana per godere anche delle bellezze del vino e della tavola. Il fotografo-biker Lorenzo Scarpellini ha percorso tutto l'itinerario questa estate: ecco il reportage del suo giro.

Pika, il copertone di CST Tires studiato per il gravel, unisce tenuta e scorrevolezza

Pika, il copertone di CST Tires studiato per il gravel, unisce tenuta e scorrevolezza

CST Tires ha creato una copertura dedicata alle biciclette gravel, che promette di soddisfare le molteplici esigenze di chi si trova ad affrontare fondi diversi, dall'asfalto allo sterrato più insidioso.

Ora capisco perché la chiamano l'Inferno del Nord: la mia Roubaix-Paris gravel

Ora capisco perché la chiamano l'Inferno del Nord: la mia Roubaix-Paris gravel

Il nostro gravelman parigino Alessandro Ioli continua ad alzare l'asticella della difficoltà e questa volta ha voluto rendere omaggio alla classica monumento che si è appena svolta da Parigi a Roubaix partecipando a una corsa gravel lungo il percorso inverso, oltre 300 km completamente in autonomia, partendo di notte e pedalando 26 ore di fila. Con tanta pioggia, troppo fango, una foratura di troppo, non abbastanza cibo. E zero ore di sonno.

Alla scoperta della Bergamasca con "Gravel Sul Serio"

Alla scoperta della Bergamasca con "Gravel Sul Serio"

Dopo l'interruzione a causa della pandemia, ritorna l'evento non agonistico per gravel e mtb lungo le sponde del fiume Serio, organizzato dall'associazione Pianura da Scoprire. Un'occasione per divertirsi ed esplorare il territorio tra Bergamo e Crema che ha già il tutto esaurito.

Il riconoscimento della ghiaia: dall'anno prossimo ci sarà un calendario UCI ufficiale e un Campionato del Mondo Gravel

Il riconoscimento della ghiaia: dall'anno prossimo ci sarà un calendario UCI ufficiale e un Campionato del Mondo Gravel

E' una grande notizia per gli amanti del mondo gravel e potrebbe segnarne l'evoluzione per i prossimi anni. L'UCI ha annunciato l'aggiunta di questa disciplina al calendario internazionale del Campionato del Mondo. Anche il gravel avrà così la sua maglia iridata. E' la rivincita dello sterrato o sarà la sua morte?

La Milano che non ti aspetti è Gravel

La Milano che non ti aspetti è Gravel

MilanoGravel è un evento ciclistico non competitivo che porterà alla scoperta del paesaggio rurale lombardo, su sterratti inaspettati, seguendo le direttrici delle piccole rogge e dei Navigli, da quelli più famosi ai meno noti come lo Sforzesco e il Langosco, pedalando lungo il versante occidentale della valle del Ticino. Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti del mondo gravel, organizzato da Tubolento SSD.

"Je suis un Gravel-Man": la mia prima corsa gravel attorno a Parigi

"Je suis un Gravel-Man": la mia prima corsa gravel attorno a Parigi

Il nostro Alessandro Ioli si è messo alla prova con la sua prima corsa gravel in bikepacking senza assistenza, un percorso attorno a Parigi che fa parte della serie GravelMan, macinando 350 km e quasi 3000 metri di dislivello. Ecco il suo racconto della lunga pedalata tra forature, panini al volo, caffè offerti dai francesi, una meravigliosa pizza italiana e parecchi litri di birra.

Jeroboam torna alle radici: è il momento della Gravel Challenge Franciacorta

Jeroboam torna alle radici: è il momento della Gravel Challenge Franciacorta

Torna l'appuntamento con la Jeroboam Gravel Challenge Franciacorta, con partenza da Erbusco in provincia di Brescia. Supportato e ideato da 3T, è uno degli appuntamenti più attesi del panorama gravel italiano. Con i suoi 4 percorsi che strizzano l'occhio alle bottiglie (e ai bottiglioni) di spumante.

Tutto pronto per il primo Italian Gravel Trophy a Gabicce Mare

Tutto pronto per il primo Italian Gravel Trophy a Gabicce Mare

La prima edizione della due giorni marchigiana dedicata al fenomeno gravel, che si tiene il 4 e il 5 settembre, punta a una valorizzazione del territorio anche fuori dalla stagione balneare, grazie alla bicicletta e al ciclismo. Ospiti d'eccezionedell'evento saranno Francesco Moser e Davide Cassani.